in

Bilancio di Sostenibilità 2019: FCA pubblica i promettenti risultati

bilancio sostenibilità 2019
Tempo di lettura: 2 minuti

Pubblicati i risultati del Bilancio di Sostenibilità 2019 del Gruppo FCA, dati che confermano i passi decisivi compiuti per la crescita futura dell’azienda, non ultimo in vista della fusione con i francesi di Groupe PSA.

Il bilancio fornisce così agli investitori di FCA dettagli sulle performance raggiunte durante l’anno in ambito sociale, economico e ambientale e, infine, sugli obiettivi a lungo termine del Gruppo.

FCA si impegna a gestire l’impatto ambientale dei propri prodotti e attività e a sviluppare soluzioni innovative per ridurre la propria impronta ambientale. Il Gruppo opera responsabilmente per contribuire al raggiungimento dei Sustainable Development Goals (SDGs) indetti dalle Nazioni Unite.

Nell’ottica di una maggiore sostenibilità ambientale, cardine di questo “progetto”, FCA comunica di aver migliorato l’impatto sull’ambiente in tutti i suoi stabilimenti sparsi per il mondo; in dati, rispetto al 2010, basti pensare che, in media, il consumo d’acqua per veicolo prodotto è diminuito del 40%, le emissioni di CO2 del 27% e i rifiuti generati del 64%.

Vediamo, paese per paese, i progetti intrapresi da FCA che hanno influito sul Bilancio di Sostenibilità.

  • In Brasile, ha avviato un nuovo significativo ciclo di investimenti da circa 3,4 miliardi di euro destinati al rinnovamento della gamma prodotto dei marchi Fiat e Jeep e alla creazione di un nuovo stabilimento all’avanguardia per la produzione di motori flexfuel, che diventerà il più grande polo di propulsori dell’America Latina.  
  • In Cina, ha lanciato la nuova Commander PHEV, il primo veicolo elettrificato della famiglia Jeep, che rappresenta anche l’ingresso del marchio nel crescente mercato cinese dei veicoli alimentati a energie alternative.
  • In Italia, sta realizzando un ambizioso piano di investimenti da 5 miliardi di euro, incentrato sull’elettrificazione, con nuovi prodotti strategici e un nuovo “Battery Hub” all’interno dello storico complesso di Mirafiori a Torino, che assemblerà le batterie per la crescente gamma di modelli elettrici, non ultima, anzi, la rivoluzionaria 500 elettrica.
  • Per Maserati, FCA sta implementando un importante piano di trasformazione che comprende il lancio di nuovi prodotti, a partire dalla MC20, che andranno a posizionarsi in segmenti di mercato nei quali il brand è attualmente assente, e di diversi modelli full electric e ibridi.
  • Negli Stati Uniti, FCA ha investito 4,5 miliardi di dollari per espandere la capacità produttiva nel Michigan e costruire un nuovo stabilimento all’avanguardia a Detroit. Il nuovo stabilimento, che aprirà entro la fine dell’anno, produrrà modelli Jeep elettrificati. Questo investimento creerà 6.500 nuovi posti di lavoro nel sud-est del Michigan.   

FCA ha anche supportato le comunità in cui i suoi dipendenti vivono e lavorano attraverso attività di volontariato dei dipendenti e fornendo un sostegno finanziario di quasi 28 milioni di euro attraverso iniziative di beneficenza. Sempre legato a questa tema si inseriscono le varie iniziative intraprese dal gruppo per lottare contro il Covid-19, tra le quali, a livello globale, la costruzione di ospedali da campo e il supporto tecnico, e logistico, per la realizzazione di prodotti sanitari. 

Nella sezione dedicata del sito ufficiale si possono scoprire maggiori informazioni sul Bilancio di Sostenibilità 2019 e sulle varie attività ad esso collegate. 

Dì la tua

ds 3 crossback 2021

DS Automobiles: consegne garantite grazie al DS Delivery Valet

Dacia

Dacia: la forza di ripartire passa dai suoi risultati