in

La BMW Driving Experience 2017 si presenta ad Imola

BMW Driving Experience 2019
Tempo di lettura: 2 minutiDue eccellenze della sportività BMW in Italia si avvicinano e si presentano all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, integrando i piloti GT3 del BMW Team Italia tra gli istruttori della BMW Driving Experience. Presentato poi il programma SpecialMente con un testimonial d’eccezione (Alex Zanardi) per coinvolgere le persone disabili alla guida grazie a sistemi appositamente studiati.La BMW Driving Experience propone ai partecipanti una giornata da passare in pista per approfondire le tematiche relative alla guida sicura ed esercitarsi ad affrontare in maniera adeguata tutte le possibili situazioni di pericolo.Guida sicura in questo caso da confondere con guida sportiva a bordo dei bolidi bavaresi, sempre con un occhio alla prevenzione delle situazioni critiche. Nella sua struttura, il programma dei corsi BMW Driving Experience segue una logica formativa focalizzata alla percezione di ciò che la circolazione su strada può riservare, in termini di piacere di guida e facilità di spostamento, ma anche di pericolo dovuto a casualità, fattori ambientali e a comportamenti propri e altrui.I corsi, della durata di uno o due giorni, si tengono tutto l’anno presso gli autodromi di Misano Adriatico, Monza, Imola, Vallelunga, Pergusa, Mores e Binetto, e sulla pista ghiacciata di Livigno, con un corso Neve. Queste le auto a disposizione II parco auto della BMW Driving Experience: M4 Coupé, M2 (qui la nostra prova), 430i Coupé, 318d, 220d Coupé, 218d Active Tourer, 218i Active Tourer. 118d e 116 D.La stagione del BMW Driving Experience si è aperta il 15 Marzo sul circuito di Misano Adriatico, offrendo corsi di guida sicura avanzata che consente ai suoi partecipanti di apprendere i segreti al volante a bordo della gamma BMW, imparando a gestire sovrasterzi e reazioni grazie alle vetture in dotazione. Oltre ai corsi in linea con il protocollo ministeriale, la BMW Driving Experience mette a disposizione oltre 20 programmi differenti compresi i corsi più sportivi con l’utilizzo delle BMW M.

Alla BMW Driving Experience spazio ai meno fortunati con un testimonial d’eccezione

BMW Driving Experience Dalla tappa di Imola la BMW Driving Experience ha coinvolto ufficialmente SpecialMente, rappresentata da un’icona dell’automobilismo che risponde al nome di Alex Zanardi: “Sono molto orgoglioso di presenziare a questa bella iniziativa di BMW Italia, che nella giornata di oggi avvicina il Paraciclismo al Motorsport, due delle mie più grandi passioni. L’idea di aggiungere corsi di guida per disabili all’interno del programma della BMW Driving Experience, consolida e arricchisce il programma di responsabilità sociale SpecialMente di cui sono orgoglioso di far parte. Spesso dico che iniziative come questa riescono a esaltare i talenti residui di persone che si rendono conto di poter fare cose che all’inizio non consideravano neppure pensabili. Oggi, grazie a BMW Italia, si fa un altro passo importante in questa direzione”.Ulteriori dettagli sui corsi, sul calendario e sugli eventi in programma per BMW Driving Experience  vi rimandiamo al sito dedicato.

Dì la tua

esame per la patente

Esame per la patente arriva la rivoluzione. Ecco cosa cambia

Novità per Alfa Romeo Stelvio

Novità per Alfa Romeo Stelvio: nuovi motori già disponibili in gamma