in

BMW iX3: la nuova generazione dalla Inspiring e la notizia di una M a 4 motori

Tempo di lettura: 2 minuti

La BMW iX3 sancisce un’era di auto elettriche di nuova generazione.

Parliamo del primo Sports Activity Vehicle BMW elettrico che presenta il meglio di due mondi: la guidabilità e la qualità premium della BMW X3 più le prestazioni e l’efficienza tecnologica BMW eDrive di quinta generazione. Infatti la BMW iX3 è la prima ad adottare tale tecnologia diventando uno dei SUV elettrici più distintivi nell’offerta della casa bavarese.

La BMW iX3 è la prima ad adottare l’eDrive di quinta generazione

Già lo sappiamo che la BMW iX3 è stata la capostipite dell’elettrico per BMW.

Ora è tempo di un nuovo primato perché il SUV è anche il primo della casa ad adottare l’eDrive di quinta generazione. E a quanto pare è tutto dedicato agli autoappassionati europei in quanto non è disponibile per gli Stati Uniti e per il Canada.

La piattaforma usata è la medesima della X3, pensata per i motori a combustione interna, che conferisce all’automobile un design piuttosto tradizionale.

Anche se, di tradizionale, ha ben poco visti i primati innovativi che sta collezionando e che la proiettano con sicurezza verso un futuro tassativamente elettrico sempre più vicino. Ma che, data l’esigenza della clientela BMW, non vuole per niente rinunciare alle prestazioni e all’efficienza che la casa bavarese promette (e mantiene) da generazioni.

Andiamo a vedere quello che è forse il simbolo di quanto stiamo dicendo, prima di lasciarvi con un’interessante indiscrezione…

BMW ix3 2022 interni
BMW iX3

BMW iX3 Inspiring

Facciamo conoscenza allora di un modello emblematico: la BMW iX3 Inspiring.

Parliamo di un SUV a cinque porte da 71.900 euro con motore elettrico Euro 6d capace di erogare una potenza di 286 CV e una coppia massima di 400 Nm.

Con trazione permanentemente integrale va da 0 a 100 chilometri orari in 6,8 secondi. e si lancia a una velocità massima di 180 km/h.

Ma davvero è in arrivo la BMW iX3 M con 4 motori?

L’eventualità è controversa, ancora da confermare, e potrebbe rendere la iX3 più potente e sportiva: andrà davvero in scia di altri modelli più performanti?

L’indiscrezione viene da un fornitore anonimo secondo il quale la BMW iX3, insieme alla iX4, farebbero da base ai primi modelli M full electric. Si parla di 4 propulsori che arriverebbero a erogare con scioltezza più dei 536 cavalli di potenza della BMW i4 M50.

Una notizia forte, che invitiamo a non prendere con troppo entusiasmo.

Infatti, un post di BMWBlog l’ha già smentita e sostiene che per il 2023 neanche è prevista una variante elettrica base della BMW X4.

Il dubbio comunque rimane.

BMW ix3 2022
BMW iX3

Magari non sarà il 2023 l’anno delle potenti M elettriche, ma il futuro della BMW iX3, collezionista di primati, forse non sarà molto diverso da questa notizia che potrebbe essere, invece di una bufala, una previsione. Solo il tempo ce lo dirà. Nel frattempo rimaniamo cauti.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Ferrari vuole chiudere il 2022 con una novità: ecco il teaser

    Android Auto 13

    Arriva Android Automotive 13: ecco il changelog ufficiale