lunedì, 24 settembre 2018 - 2:37
Home / Notizie / Curiosità / BMW ha consegnato la BMW M5 ad Alex Zanardi
BMW M5 Alex Zanardi

BMW ha consegnato la BMW M5 ad Alex Zanardi

Tempo di lettura: 2 minuti.

Sergio Solero, Presidente e Amministratore Delegato di BMW Italia, in occasione dell’inaugurazione della stagione 2018 della BMW Driving Experience ha consegnato la nuova BMW M5 ad Alex Zanardi, Brand Ambassador di BMW.

“Alex è sinonimo di velocità e non potevamo certo non fargli provare l’auto più veloce della nostra gamma. – ha detto Sergio Solero – La nuova BMW M5 in pista esprime tutto il suo carattere sportivo e la sua grinta, senza dimenticare l’eleganza di uno stile unico. E in questo devo dire che è un’auto che assomiglia molto ad Alex, che per noi non è un semplice Brand Ambassador ma vera espressione di carattere, grinta ed eleganza”.

Subito dopo la consegna della vettura Alex è entrato in pista a Vallelunga ed ha subito messo alla prova la sua nuova auto. La vetrina, infatti, è stata quella della presentazione della campagna #CoverYourPhone, che ha visto protagonisti proprio Zanardi e BMW Italia, e il lancio della nuova stagione della BMW Driving Experience.

“Salire a bordo della BMW M5 è qualcosa di straordinario. Non solo per la velocità in sé ma perché quando sei alla guida ti senti parte di un tutt’uno con la pista. – ha detto Alessandro Zanardi, Brand Ambassador BMW – Tutte le volte che provo una M penso di essere all’apice della perfezione, eppure ogni volta mi rendo conto di come BMW riesca ad alzare l’asticella alla ricerca dell’auto perfetta”.

La BMW M5 di Alex, in colore opaco individual Frozen Dark Silver e interni in pelle Merino Full Black, è dotata di dispositivo freno di servizio a leva comandato a mano e di acceleratore satellitare manuale wireless bluetooth (prodotto da Fadiel Italiana) in versione cubicata in carbonio per allinearsi agli interni sportivi della nuova BMW M5. L’acceleratore satellitare a mano è la soluzione che ad oggi permette agli utilizzatori di aver un controllo ottimale del volante e del dosaggio dell’accelerazione, ma soprattutto, di poter usare entrambi questi comandi con la stessa sensibilità di una persona normodotata. La levetta a pollice ripropone infatti con estrema precisione la percorrenza del pedale a pavimento, ed è talmente sensibile che se utilizzata su una vettura a cambio manuale permette all’utente addirittura di “pattinare” e di avere una gestione dei comandi anche su partenze in salita.

Inoltre, la vettura è allestita nella configurazione più dinamica con impianto di scarico sportivo M, impianto frenante M Carbon Ceramic, copertura del motore M in carbonio ed M Driver’s Package oltre ai più moderni dispositivi di guida assistita (Driving Assistant Plus, Parking Assistant Plus con Surround View) disponibili sulla nuova BMW M5.
BMW M5 Alex Zanardi

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

F1 clienti

Sulla pista di Barcellona il meglio delle F1 Clienti e Programmi XX

Tempo di lettura: 2 minuti. Oltre trenta vetture di F1 Clienti e dei Programmi XX hanno partecipato alla due giorni …

something