in

BMW entra nel Guinness World Record con il drift più lungo del mondo

drift più lungo del mondo
Tempo di lettura: < 1 minuto

BMW entra di diritto nel guinness dei primati, questa volta un record parecchio insolito firmato dalla divisione statunitense dell’Elica. Il drift più lungo del mondo ha visto protagonista la nuova M5, in grado di driftare senza sosta per ben 8 ore di seguito, coprendo una distanza totale di 406 km.

Quasi 2.000 i giri sul piccolo anello del BMW Performance Center in South Carolina che sono stati necessari per agguantare il nuovo primato, con la variante, e qui BMW si è superata, di ben 5 rifornimenti sul modello dei jet militari, ovvero in movimento!

A entrare in azione con tanto di bocchettone ci ha pensato infatti un’altra M5, in grado di driftare parallelamente accanto alla vettura pilotata dal driver BMW che, a fine prova, ha potuto festeggiare il record del drift più lungo del mondo. Durante i vari rifornimenti è stato quasi a sorpresa registrato l’ennesimo record, ovvero quello del drift con due vetture affiancate più lungo mai registrato, circa 63 i chilometri percorsi, anche se ovviamente in più spezzoni.

Molto coraggioso l’addetto al rifornimento, che in un paio di occasioni ha rischiato di farsi male veramente durante le fasi di immissione del bocchettone, studiato in modo da connettersi e staccarsi in pochi secondi. Così come avviene per i caccia impiegati in missione, anche in questo caso il carburante è stato gettato con un’elevatissima pressione dentro il serbatoio della M5, così da accorciare i tempi, e i rischi, del refueling.

La nuova BMW M5, da poco lanciata, si fa così conoscere per quello che sa fare meglio, ovvero mettere a terra i 600 CV del suo motore V8 a trazione posteriore. Unite a questo lo spettacolo che solo in America sanno creare e il risultato è qui, sotto i vostri occhi.

 

Dì la tua

Dakar tappa quattro

Dakar tappa quattro: Sébastien Loeb rilancia le ambizioni Peugeot

Volvo XC60

Test Euro NCAP: Volvo XC60 è l’auto più sicura del 2017