in

BMW Vision Next 100: la concept car dei 100 anni BMW

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il 2016 è l’anno in cui BMW festeggia i suoi primi 100 anni di storia, per questo la Casa tedesca ha creato Vision Next 100, una concept car che anticipa le tendenze di mobilità del futuro.

Questo veicolo unisce la sportività tipo coupé con l’eleganza dinamica di una berlina; ma, invece di essere un mezzo di trasporto anonimo, è un veicolo molto personalizzato, realizzato perfettamente su misura per soddisfare le esigenze mutevoli del guidatore.

Le interazioni tra guidatore e veicolo vengono gestite da “Alive Geometry”; le modalità Boost e Ease offrono una scelta tra funzionalità controllate dal guidatore o dal veicolo. Inoltre, l’interno del veicolo cambia per venire incontro alla tipologia di viaggio. Nella modalità Boost, l’intero veicolo si focalizza sul guidatore, offrendo il supporto necessario per massimizzare l’esperienza di guida – per esempio, indicando la traiettoria ideale da seguire, il punto preciso di sterzata e la velocità.

La modalità Ease vede la trasformazione degli interni: il volante e la console centrale si retraggono; i poggiatesta ruotano lateralmente e i sedili ed i rivestimenti delle portiere si uniscono per formare un elemento singolo, così che il guidatore ed il passeggero anteriore possano girarsi l’uno verso l’altro.

/p>

Dopo il suo debutto mondiale avvenuto lo scorso 7 marzo, la BMW Vision Next 100 è partita per un tour mondiale chiamato “Iconic Impulses” con tappe in Cina, Regno Unito e USA. Dopo la sua prima asiatica a Pechino, il tour si sposterà a Londra, dove saranno presentati i Vision Vehicle dei marchi britannici del BMW Group – MINI e Rolls-Royce. L’ultima tappa sarà Los Angeles (USA), dove BMW Motorrad aggiungerà alla collezione il suo Vision Vehicle per completare il quartetto di marchi.

Entusiasta

Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Dì la tua

Nuova Audi A4 allroad quattro: ufficializzati i prezzi

Nuova DS4, da ora anche con motore BlueHDi 100 CV