in

BMW X5 restyling

Tempo di lettura: 2 minuti

Il modello fondatore della categoria delle Sports Activity Vehicle e leader di mercato segmento di appartenenza definisce dei nuovi parametri di riferimento con un design dinamico, offrendo un lussuoso comfort di viaggio, versatilità moderna e un piacere di guida combinato con l’efficienza.


Il design caratteristico della carrozzeria è stato sviluppato seguendo un approccio evolutivo; sezione frontale muscolosa, presente, con unità di fari circolari sdoppiati che si estendono fino al doppio rene; come optional luci adattive a LED, silhouette slanciata ed elegante, nervatura marcata, linee a orientamento orizzontale e superfici tese nella coda.
Nuove offerte di personalizzazione: nuove linee di design Design Pure Experience e Design Pure excellence e pacchetto M Sport; possibilità di combinazione di equipaggiamenti esterni ed interni quasi illimitate.
Interni: maggiore abitabilità, ambiente ordinato e di lusso; posizione di guida rialzata; plancia portastrumenti posizionata bassa con andamento delle linee ad orientamento orizzontale che trova la propria continuazione nei pannelli interni delle porte e superfici decorative supplementari. Aumento della versatilità degli interni grazie allo schienale del divanetto posteriore ribaltabile e divisibile nel rapporto 40:20:40; volume del bagagliaio: da 650 a 1 870 litri con comando automatico del cofano del bagagliaio di serie. Come optional sedili comfort per la zona posteriore e a richiesta terza fila di sedili.

Lancio sul mercato con tre motorizzazioni: BMW X5 xDrive50i con nuova generazione del propulsore a benzina V8 (330 kW/450 CV), BMW X5 xDrive30d con diesel sei cilindri in linea rivisitato (190 kW/258 CV) e l’automobile BMW M Performance BMW X5 M50d con diesel sei cilindri in linea con tripla sovralimentazione (280 kW/381 CV). Nel dicembre del 2013 la gamma di motorizzazioni verrà completata con la BMW X5 xDrive40d, la BMW X5 xDrive35i, la BMW X5 xDrive25d e la BMW X5 sDrive25d con emissioni di CO2 di solo 149 g/km.
Grazie all’ottimizzazione del peso, al perfezionamento del convogliamento dell’aria, ai motori e al cambio automatico a otto rapporti dal rendimento particolarmente elevato, offerto di serie, nonché alle nuove misure della tecnologia BMW EfficientDynamics per una riduzione coerente del consumo di carburante e delle emissioni; funzione start/stop automatico, modo ECO PRO con modalità di guida “sailing” e Preview Assistant; tutti i modelli soddisfano già la norma antinquinamento Euro 6.


Queste sono sono alcune delle nvità offerte dal BMW X5, disponibile da dicembre 2013.

 

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

MINI Countryman e Paceman ALL4

Il ‘Quadrifoglio Verde’ Alfa Romeo compie 90 anni