in

Tecnica: a Le Mans 27 team contano sulla tecnologia Bosch

Tempo di lettura: 3 minuti

Alla 91sima edizione della “24 Ore di Le Mans” circa metà delle vetture in gara, 27 su 56, saranno equipaggiate da tecnologia elettronica, idraulica e sistemi di sicurezza Bosch.

La tecnologia a iniezione Bosch si è dimostrata essere un prerequisito per la vittoria dal 2000. Negli ultimi sette anni, le vetture che hanno vinto questa gara sono state Audi Sport e Peugeot Sport equipaggiate con propulsione diesel e ibrida, mentre tra il 2000 e il 2006 si sono alternate al primo posto sistemi a iniezione diretta e indiretta benzina.

Audi R18 e-tron quattro (LMP1):
Bosch è partner di Audi R18 e-tron quattro nello sviluppo e nella fornitura sia della tecnologia iniezione sia di diversi componenti chiave per la propulsione ibrida. “Bosch e Audi uniscono ai vantaggi del motore diesel la potenza del motore elettrico“, afferma Markus Heyn, Presidente della divisione Diesel System di Bosch. “Nella vita di tutti i giorni anche i guidatori di veicoli diesel ordinari possono godere di alti valori di coppia e di consumi ridotti, prerogative di questa tecnologia”. Nel 2013, quasi una vettura su due di nuova immatricolazione in Germania era equipaggiata con motori diesel; in Europa (EU15), invece, questo dato ha raggiunto 54%.

Bosch fornisce le seguenti tecnologie per Audi R18 e-tron quattro:
– sistema di iniezione Common-rail con pompa ad alta pressione
– la Motor-Generator Unit (MGU), sviluppata da Audi Sport in collaborazione con Bosch, è montata sull’asse anteriore e utilizza la sua elettronica di potenza integrata per alimentare l’energia recuperata in fase di frenata.
Durante l’accelerazione, invece, l’MGU contribuisce elettricamente, con un motore inedito per la stagione, fornendo circa 170kW (230 PS) di potenza
centralina motore MS24 e sistema di acquisizione dati vettura
motorino di avviamento, generatore e cablaggi elettrici

Chevrolet Corvette C7.R (LM GTE-Pro):
La Chevrolet Corvette C7.R utilizza la tecnologia Bosch Motorsport Collision Avoidance System (CAS-M), che aiuta ad evitare incidenti. Questo sistema si basa su un sensore radar a lungo raggio di terza generazione (LRR3), montato sulla parte posteriore del veicolo. LRR3 monitora in maniera permanente il posteriore del veicolo fino a 250 metri, rilevando inoltre distanza e velocità rispetto all’autovettura di un massimo di 32 oggetti. Il sistema combina queste informazioni con una videocamera, fornendo al pilota in tempo reale le immagini su un display installato nell’abitacolo. Come risultato, i piloti possono usufruire di qualsiasi tipo di informazione utile direttamente nel loro campo visivo, come la quantità di auto in avvicinamento, la velocità e la scelta del lato per il sorpasso.

Altri importanti tecnologie Bosch a bordo delle due vetture da corsa Chevrolet Corvette C7.R con i nuovi motori a benzina a iniezione diretta sono:
centralina motore MS 5.1 e l’unità power stage
iniettori e pompa ad alta pressione
display di guida DDU 8 programmabile liberamente e ad alta risoluzione
componenti e sensori di accensione
sistemi di telemisurazione per la trasmissione di informazioni tra la vettura in pista e il team ai box
pompa carburante e motorino del tergicristallo

Ferrari 458 Italia (LM-GTE Pro and LM-GTE Am):
Le Ferrari 458 Italia in gara a Le Mans sono equipaggiate con la tecnologia a iniezione diretta benzina Bosch che consiste nella centralina di controllo motore MS 5.1 e di potenza dell’unità power stage, negli iniettori ad alta pressione e nella pompa ad alta pressione. Inoltre, il display DDU 8 programmabile liberamente permette al guidatore di visualizzare importanti informazioni del veicolo durante la gara.

Porsche 911 RSR and Porsche 911 GT3 RSR (LM-GTE Pro and LM-GTE Am):
I modelli Porsche 911 RSR e Porsche 911 GT3 RSR gareggeranno a Le Mans con unità di controllo del motore, data loggers, dispositivi di avviamento e diversi sensori di pressione e temperatura Bosch

 

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Mondiali di Calcio FIFA Brasile 2014: anche Hyundai pronta a scendere in campo

Alfa Romeo protagonista della ‘Summer Marathon 2014’