in

Ha superato i 400 km/h con la Bugatti e ora rischia il carcere: ecco perchè

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il carcere potrebbe attendere Passer, l’uomo che qualche settimana fa è finito agli onori della cronaca per aver superato i 400 km/h a bordo della sua Bugatti Chiron in un tratto di Autobahn. 

Il magnate ceco, infatti, ha pensato bene di percorrere un tratto dell’autostrada tedesca raggiungendo la folle velocità di 417 km/h mentre era alla guida della sua Bugatti Chiron. Pavoneggiandosi di quanto stesse compiendo, il soggetto in questione aveva anche ripreso la bravata per poi renderla addirittura di dominio pubblico postandola sui canali social. Ora rischia provvedimenti importanti da parte delle autorità teutoniche.

Il tutto è accaduto nel Land Sassonia-Anhalt, la cui Polizia del luogo ora ha aperto un fascicolo su Radim Passer inoltrandolo di conseguenza ai pubblici ministeri tedeschi. Quello che si sta valutando è l’ipotesi di “corsa automobilistica vietata”, tale reato porterebbe ad una pena massima di due anni di carcere, questo è quanto rischierebbe Passer nel caso dovesse risultare colpevole.

La corsa folle sulle strade dell’autobahn sarebbe avvenuta in estate, ma solo lo scorso dicembre Radim Passer ha pubblicato il video, il che ha inevitabilmente fatto in modo di attirare l’attenzione delle autorità tedesche competenti. È proprio così che ad inizio gennaio il Ministero dei Trasporti ha condannato pubblicamente la condotta di Passer.

Certo, in Germania non ci sono limiti di velocità in autostrada (e comunque non su qualsiasi tratto), ma il tutto è vincolato alla condizione di avere il veicolo costantemente sotto controllo. Qui “casca l’asino” per Passer, in quanto secondo il capo dei trasporti regionali Lydia Hueskens: “Ci sono certamente dubbi molto seri sul fatto che Radim Passer avesse il pieno controllo”.Ora per conoscere il destino di Passer non resta che attendere gli sviluppi che avverranno nelle prossime settimane.

Autore: Angelo Petrucci

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    giorgetti incentivi auto

    Incentivi auto 2022, Giorgetti: “le prossime settimane decisive”

    francesco totti ambasciatore volkswagen

    Francesco Totti nominato nuovo ambassador della mobilità elettrica Volkswagen