in

Carglass apre 10 centri in Italia per le situazioni d’emergenza

carglass
Tempo di lettura: < 1 minuto

Seppur con le dovute limitazioni, specie dopo l’introduzione dei vari DPCM seguiti alla pandemia, il messaggio è chiaro: stiamo a casa. C’è chi, però, è ancora costretto a guidare l’auto per recarsi a lavoro o per emergenza, quelle situazioni concesse dall’autocertificazione per viaggiare, aggiornata per l’ultima volta lo scorso 26 marzo. Carglass ha così deciso di tenere aperti 10 dei suoi centri sparsi in Italia per dare assistenza a chi dovesse, sfortunatamente, danneggiare il proprio parabrezza.

Le città coinvolte sono: Milano, Torino, Cuneo, Genova, Verona, Padova, Trento, Bologna, Firenze e Roma; dal primo di aprile, le officine terranno aperte solo due giorni alla settimana ma gli automobilisti con il vetro della loro auto danneggiato dovranno per forza di cose recarsi in loco, non potendo Carglass effettuare il servizio a domicilio. 

Nei centri si potrà eseguire solo un numero molto limitato di interventi, organizzati tassativamente su appuntamento attraverso prenotazione al numero verde del Contact Center Carglass, che potete trovare in fondo alla pagina. Ogni intervento ai cristalli verrà eccezionalmente preceduto e seguito dall’igienizzazione dell’auto con trattamento all’ozono per tutelare il tecnico prima e l’automobilista. Non verranno, invece, accettati clienti che si recheranno spontaneamente presso il centro di assistenza senza prenotazione per evitare inutili assembramenti.  

I centri Carglass aperti

  • Torino – Corso Grosseto 194
  • Cuneo – Corso IV Novembre 6
  • Genova – Corso Europa 494
  • Milano – Corso Sempione 85
  • Verona – Viale del Lavoro 35
  • Padova – Via Venezia 67-E
  • Trento – Via del Brennero 181
  • Bologna – Via Tosarelli 312-Castenaso
  • Firenze – Via San Quirico 264 – Campi Bisenzio
  • Roma – Via Ettore Gabrici 2

Per maggiori informazioni, tra cui gli orari e i giorni di apertura, si può far riferimento al sito www.carglass.it e al numero verde 800 36 0036

Dì la tua

500 elettrica

Fiat 500 elettrica: i test su strada proseguono in nord Europa

seat contribuisce alla lotta contro il covid

Emergenza Coronavirus: Seat mette in pausa la Leon e produce respiratori