mercoledì, 29 Gennaio 2020 - 19:35
Home / Notizie / Novità / Le cinque cose da sapere sulla nuova Volkswagen Golf 8
Volkswagen Golf 8

Le cinque cose da sapere sulla nuova Volkswagen Golf 8

Tempo di lettura: 2 minuti.

Da sempre un must per la casa di Wolfsburg, la compatta che ha sempre dominato in termini di vendite si aggiorna ed arriva alla sua ottava generazione. La Volkswagen Golf 8 si presenta sul mercato ricca di novità, sia sul fronte estetico, sia su quello tecnologico. Prima di raccontarvi come va nel nostro test drive in anteprima, ecco le 5 cose da sapere sulla Volkswagen Golf 8:

  1. Giunta alla sua ottava generazione, la Volkswagen Golf cambia sotto molti punti di vista, anche sul fronte dimensioni. Infatti, la lunghezza cresce di 3 centimetri e misura 4,28 metri, ma rimane una delle più compatte nel segmento. La larghezza misura 1,79 metri e l’altezza 1,46 metri. La capacità del vano bagagli è perfettamente in linea con la concorrenza e misura 380 litri.
  2. Difficile migliorare un modello iconico che ormai da 45 anni si è costruito un look inconfondibile che ha registrato 35 milioni di vendite in tutto il mondo. Eppure, come già accaduto nelle serie precedenti, in Volkswagen non sbagliano proponendo un nuovo design che non stravolge le proporzioni dei modelli passati, ma aggiunge un carattere futuristico alla vettura. Le linee tese che si dilungano in orizzontale sul frontale allargano visivamente la Golf, mentre le nervature che troviamo sul cofano motore e sulle fiancate, si dilungano fino alle imponenti spalle posteriori conferendo dinamicità all’insieme. Concludono il bagaglio di novità i gruppi ottici anteriori e posteriori dal design rivisitato e il nuovo logo, ereditato dalla ID3.
  3. Gli interni della Golf 8 sono tutti nuovi. La tecnologia la fa da padrona, lo dimostrano i due schermi sulla plancia: il primo raffigura il quadro strumenti ed è di serie in tutta la gamma, il secondo, disponibile in formato da 8 e 10 pollici, è posizionato al centro e comanda tutto il sistema di infotelematica. La maggior parte dei pulsati (compresi quelli dei fari e del climatizzatore) sono touchscreen.  
  4. Grandissime novità in termini di sistemi di assistenza alla guida della Golf 8 (ADAS). Di serie su tutti gli allestimenti ci sono il Lane Assist, il Front Assist e il sistema Car2X per la comunicazione con le infrastrutture, una tecnologia davvero innovativa che raramente si trova in questo segmento. A richiesta si potranno avere il Travel Assist per una guida autonoma di livello 2 disponibile fino ai 210 km/h, il cruise control adattivo e il Traffic Jam Assist che controlla la vettura in situazioni di “traffico a singhiozzo”.
  5. Le novità sul fronte propulsori non mancano. Cinque soluzioni ibride: gli eTSI da 1 l (90 CV) e da 1,5 l (130 e 150 CV) affiancati dalla tecnologia 48V e due plug-in hybrid con potenze di 204 CV e 245 CV per la versione sportiva GTE. Per quanto riguarda i motori termici troviamo due benzina 1.0 TSI evo tre cilindri da 90 e 110 CV, due Diesel quattro cilindri da 115 e 150 CV e un metano TGI da 150 CV. Le trasmissioni disponibili sono un manuale a 6 rapporti e un automatico DSG a 7 rapporti.
Volkswagen Golf 8 interni
Loading...

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Fiat Panda Hybrid

Fiat Panda Hybrid: versioni, prezzi, promozione e configuratore

Fiat Panda Hybrid: vediamo quanto costa la prima Panda ibrida (MHEV o mild hybrid) prodotta …