in

CITE 2015, Monza: Valentina Albanese replica in gara 2

Tempo di lettura: 2 minuti

 Dopo un’accesa battaglia con Tresoldi, la pilota romana della SEAT Motorsport Italia si impone anche nella seconda gara della tappa inaugurale del Campionato Italiano Turismo Endurance.

Allo start di gara 2 Meloni riesce a guadagnare metri su Albanese, seguiti da Zanin e Montali in lotta. Ma già nel corso del primo giro è Montalbano a spuntarla per il terzo posto con Zanin costretto a gestire Piccin in scia.

Purtroppo il “Cinquone”, guidato dal poleman Ferraris, deve invece rientrare subito ai box per un problema di accensione, mentre Albanese e Meloni sono al comando davanti a Montalbano più staccato. Dopo due giri di sosta per una candela difettosa, Ferraris rientra in pista puntando alla classificazione e ai punti di categoria, prima però di doversi arrendere definitivamente ai box nel corso del tredicesimo giro.

A questo punto della gara è Meloni a condurre su Albanese con cinque secondi di vantaggio sia sulla pilota romana che su Montalbano il quale è il primo ad aprire le danze delle soste obbligatorie rientrando ai box per dare il volante al suo compagno di squadra Valli.

Terminata la fase di neutralizzazione ed Handicap tempo, la gara riprende con Tresoldi al comando davanti a Valli e alla Albanese che riesce ad avere la meglio sulla BMW della Zerocinque Motorsport.

Per la Seconda Divisione è invece Dall’Antonia a portarsi al comando con Zanin infuriato alle sue spalle, mentre Fumagalli rientra ai box quando la finestra delle soste era già chiusa. Al diciassettesimo passaggio, alla Prima Variante, il pilota della Promotorsport riesce nel sorpasso guadagnando subito dopo metri preziosi.

Proprio alle spalle del duo in lotta per la Seconda Divisione arrivano al diciottesimo giro Tresoldi e Albanese a stretto contatto per la vittoria assoluta. Due tornate più tardi arriva il sorpasso della SEAT Leon Racer TCR ai danni della BMW M3 E46 che resta in scia.

Il finale è con il fiato sospeso, ma la bandiera a scacchi saluta il secondo successo assoluto per Valentina Albanese davanti a Tresoldi, Valli, Montali e Zanin che si aggiudica la Seconda Divisione su Dall’Antonia e Fumagalli.

Poco male per il W&D Racing Team che tra gara uno e gara due consolida il proprio primato nella prima divisione.

 

Gentlemen driver

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Foto di Alex Galli

Intervista a Mattia Drudi, giovane promessa della Porsche Carrera Cup Italia

Carrera Cup Italia 2015: Ledogar vince gara 2, ma è di nuovo appello