in

Citroen C4 Cactus finalmente su strada

Tempo di lettura: < 1 minuto

CITROËN C4 CACTUS si presenta con una gamma studiata per soddisfare al meglio le esigenze di tutte le tipologie di clientela.

Articolata su tre livelli di allestimento (LIVE, FEEL, SHINE), la gamma si caratterizza per contenuti di tecnologia, confort e stile esclusivi, studiati per rendere facile e piacevole la vita di tutti i giorni.
Per celebrare l’arrivo di C4 CACTUS sul mercato italiano, saranno inoltre disponibili due edizioni di lancio: FEEL e SHINE Edition. Offerte allo stesso prezzo delle versioni di derivaazione, ognuna di queste edizioni di lancio verrà proposta in tre differenti abbinamenti tinta

 

C4 CACTUS rappresenta un’alternativa alle berline compatte: all’interno di un segmento C altamente competitivo, dai codici stilistici, si distingue per il design unico, funzionale ed estetico, un nuovo modo di intendere l’auto:
+ design
+ confort
+ tecnologia
e un budget sempre sotto controllo!

Per risolvere questa equazione, CITROËN sceglie una strategia innovativa: dare più valore a ciò che conta davvero per i clienti…. Adottare innovazioni tecnologiche e concettuali in favore del design, del confort, della semplicità e dei costi di utilizzo:

> Airbump, un’innovazione CITROËN utile e personalizzabile, che protegge la carrozzeria dai piccoli urti.
> Interfaccia con schermo Touch Pad 7″ di serie.
> Sedili anteriori “sofà”, sinonimo di confort e benessere a bordo.
> Airbag passeggero integrato nel padiglione “Airbag In Roof
> Tetto in vetro panoramico ad alta protezione termica, che lascia passare la luce e protegge dal calore.

Citroen C4 Cactus 2014

Ridurre i costi di utilizzo eliminando il superfluo

Abbinare una piattaforma ottimizzata a motorizzazioni di ultima generazione: 200 kg in meno rispetto a CITROËN C4, con consumi di carburante ridotti ed emissioni contenute di 87 g di CO2/km (pari 3,4 l/100 km l/100 per le versioni Diesel; meno di 100 g di CO2/km per le versioni benzina).

 

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Volvo e Android Auto sulle sue auto di prossima generazione

Nuova Ford Focus ST al Festival della Velocità di Goodwood: oggi anche in versione TDCi