in

Conte: “I Benetton fuori dalle Autostrade”. Il premier deciso a revocare le concessioni

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il premier Giuseppe Conte in un’intervista ha parlato della questione revoca concessioni ad Autostrade alla Stampa e Il Fatto Quotidiano: “Il governo non accetterà di sacrificare il bene pubblico”.

Conte deciso a revocare le concessioni

Su La Stampa di oggi si legge che Giuseppe Conte è deciso a revocare le concessioni ad Autostrade per l’Italia: «I Benetton non hanno ancora capito che questo governo non accetterà di sacrificare il bene pubblico sull’altare dei loro interessi privati», dice a La Stampa. «Hanno beneficiato di condizioni irragionevolmente favorevoli per loro: può bastare così». L’ultima parola verrà detta martedì, a palazzo Chigi: «Porterò la questione della revoca in Consiglio dei ministri e decideremo collegialmente, ma non siamo disponibili a concedere ulteriori benefici».

E sul Fatto Quotidiano ribadisce: “È altrettanto inaccettabile la pretesa di Aspi di perpetuare il regime di favore in caso di nuovi inadempimenti degli obblighi di concessione”, “i Benetton non prendono in giro il presidente del Consiglio, ma i famigliari delle vittime del ponte Morandi e tutti gli italiani”.

Dì la tua

crash leclerc vettel

Ferrari, così non va: Leclerc si scusa, Vettel reagisce con saggezza

Opel Corsa-e

Opel Corsa-e: prova in anteprima, interni, motore, autonomia e prezzi