in

Continental fornitore della Nuova Maserati Quattroporte

Tempo di lettura: 2 minuti

Continental entra prepotentemente in Maserati con la fornitura d’origine per la nuova Maserati Quattroporte. Tutti i modelli della nuova potente berlina della Casa modenese sono ora equipaggiate in serie dallo stabilimento di produzione con il ContiSportContact 5 P, lo pneumatico tedesco dalle più elevate prestazioni, messo a punto appositamente dal dipartimento sviluppo di Hannover in stretta collaborazione con la sperimentazione della marca del tridente.

Come tradizione nelle vetture dotate di motorizzazioni molto potenti, l’asse anteriore e l’asse posteriore sono differenziate quanto a taglie degli pneumatici proprio per trasmettere correttamente gli impulsi del motore e la precisione dello sterzo nella marcia sulla strada.

Maserati propone gli pneumatici ContiSportContact 5 P come equipaggiamento di origine per tutti gli allestimenti della nuova Quattroporte. La versione base monta la misura 245/45 ZR 19 Y sull’asse anteriore e la 275/40 ZR 19 Y sul posteriore. Le motorizzazioni più potenti utilizzano invece le taglie da 20″ (245/40 ZR 20 Y sull’anteriore e 285/35 ZR 20 Y sul posteriore) e da 21″ (245/35 ZR 21 Y sull’anteriore e 285/30 ZR 21 Y sul posteriore), disponibili anche in opzione sul modello base. Tutti gli pneumatici ContiSportContact 5 P specifici per Maserati hanno impresso sul fianco il marchio identificativo “MGT” a lato dell’indicazione della misura, e sono omologati per velocità fino a 320 km/h per assicurare le massime prestazioni della potente berlina modenese.

Continental Conti Sport Contact 5 Maserati

Il ContiSportContact 5 P è il modello più sportivo della produzione di Continental. Dotato di un battistrada asimmetrico a bande e a blocchi sfalsati, con disegni differenziati per l’asse anteriore e per il posteriore, e di mescola a due componenti ad alta concentrazione di silica, è prodotto per cerchi da 18″ fino a 23″ nelle misure di larghezza superiore ai 225 mm delle serie 40, 35, 30 e 25, tutte omologate per velocità superiori ai 240 km/h. E’ montato in primo equipaggiamento sui modelli più sportivi delle principali Case automobilistiche ed è largamente utilizzato dalle più importanti aziende di tuning e trasformazione sportiva.

Guidatore della domenica

Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Dì la tua

50 anni 911: Italian Tour 250 Porsche in parata a Monza

“Cars & Comics”: mostra allestita dal 7 giugno presso il Museo casa Enzo Ferrari