mercoledì, 18 luglio 2018 - 22:33
Home / Notizie / Curiosità / CUPRA: come nasce il marchio e il suo logo
Logo Cupra

CUPRA: come nasce il marchio e il suo logo

Tempo di lettura: 2 minuti.

Coraggio, grinta e determinazione delle civiltà tribali sono alla base dell’ispirazione per il design del nuovo logo CUPRA.

Inoltre, nuove sfumature e materiali naturali, come rame e granito, sono stati esplorati dai designer per raccontare la personalità del nuovo Marchio.

In che modo un colore, una texture o un simbolo possono trasmettere la personalità di un nuovo brand? Trovare la risposta a questa domanda è parte del lavoro dei designer dell’industria dell’auto. “La nuova CUPRA Ateca è sofisticata, audace e stilosa” spiega Tony Gallardo, Responsabile Design Esterni SEAT, parlando del primo modello del Marchio CUPRA.

Di seguito, i cinque punti chiave che ne definiscono l’essenza: Un logo in perfetta simmetria. Per rendere impattante il brand CUPRA, era necessario pensare a un logo d’effetto: ecco il perché di due “C” che si incrociano, in perfetta simmetria. “Va ben oltre l’essere un semplice logo. È un emblema e simboleggia il senso di appartenenza a un vero e proprio clan CUPRA”, spiega Jordi Font, Responsabile Color & Trim di SEAT. “Il design triangolare invertito prende ispirazione dall’attitudine delle civiltà tribali, con il loro coraggio e la loro determinazione”, aggiunge Font.

Sfumature personalizzate. “Volevamo dei colori che accentuassero la raffinatezza di questi modelli”, spiega Font descrivendo il certosino lavoro di ricerca che il suo team ha portato avanti per trovare la sfumatura migliore per le ruote, gli specchietti esterni e i dettagli interni più rappresentativi dei modelli del nuovo Marchio. Il risultato? “Il color Cup Copper, una sfumatura del rame, che si sposa perfettamente con il carattere sofisticato di queste auto”. L’altra tonalità chiave del nuovo brand CUPRA è il blu petrolio, composto da ciano e note di nero che, nelle parole di Font, “enfatizza la personalità dell’auto”.

Texture naturali che enfatizzano i colori. La formulazione dei colori è un “ritorno alla natura”. Per ottenere un risultato di profondità, la nuova palette è ispirata a materiali naturali con diverse texture come il rame e il granito.

La prima icona CUPRA. La CUPRA Ateca ha un design marcatamente sportivo e robusto, indicato per questo SUV da 300 CV unico nel suo segmento. E questo è reso possibile dallo studio di alcuni elementi quali “il volante ridisegnato e il doppio scarico, che ne accentuano il carattere sportivo”.

Ogni dettaglio è un tratto di carattere. Gli elementi di sportività che caratterizzavano i modelli CUPRA sono stati presi come riferimento iniziale, modificandone alcuni per ottenere un effetto più elegante. La nuova griglia anteriore e i battitacco, ad esempio, conferiscono all’auto una combinazione di “stile e potenza”. “Visti nell’insieme, conferiscono alla CUPRA Ateca – il modello che segna la nascita del nuovo Marchio – un carattere fatto di coraggio, passione, istinto e determinazione”.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

V12 Lamborghini

La Minardi 191B con motore V12 Lamborghini torna a ruggire in pista

Tempo di lettura: 2 minuti. A 26 anni dal suo ultimo ruggito, la Minardi M191B, una delle monoposto che montava …

something