martedì, 7 Luglio 2020 - 18:14
Home / Notizie / Motorsport / Buon debutto per la BMW M6 GT3 ad Imola
BMW M6 GT3

Buon debutto per la BMW M6 GT3 ad Imola

Tempo di lettura: 2 minuti.

Nonostante l’incidente nelle prove libere, Stefano Comandini e Alberto Cerqui e la loro BMW M6 GT3 hanno recuperato in entrambe le manches della prima prova del Campionato Italiano Gran Turismo.

Il sesto posto assoluto e il primato nella classe Super GT3 in entrambe le gare fanno ben sperare in casa BMW Team Italia nell’appuntamento inaugurale del Campionato Italiano Gran Turismo, lo scorso weekend all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Malgrado il circuito sul Santerno fosse il più sfavorevole per la portacolori del team BMW, la BMW M6 GT3 si è ben comportata tra i cordoli di Imola e la ricostruzione della vettura dopo una brutta uscita di strada durante le prove libere non ha compromesso la prestazione.

Le prestazioni dei due piloti che si sono alternati al volante della coupé tedesca, hanno evidenziato che la BMW M6 GT3 è competitiva nel campionato 2017 anche rispetto a modelli equipaggiati in versione stradale con soluzioni decisamente corsaiole. Comandini e Cerqui, infatti, si sono giocati a testa alta il quarto posto assoluto, specialmente nella seconda corsa.

Il prossimo appuntamento del Campionato Italiano GT si svolgerà il prossimo 4 giugno sulla pista di Misano Adriatico, dove l’anno scorso il BMW Team Italia ha conquistato la prima vittoria stagionale.

 

BMW M6 GT3

La BMW M6 GT3 è stata sviluppata per le gare di endurance e ha debuttato nella stagione 2016. La vettura da corsa costruita sulla base della BMW M6 Coupé viene alimentata da un motore V8 modificato con tecnologia M TwinPower Turbo ed è dotata di uno chassis ottimizzato da un punto di vista aerodinamico. Le strutture di protezione anticrash e la pelle esterna in materiale sintetico rinforzato in fibra di carbonio (CFRP) assicurano un peso complessivo inferiore ai 1.300 chilogrammi.

La BMW M6 GT3 nel 2016 ha vinto la 24h di Spa e nel campionato Italiano si è aggiudicata con il BMW Team Italia gara 1 a Misano (11 giugno) partendo dalla pole position con Cerqui e Comandini, i quali si classificano anche secondi in gara 2 del Mugello (17 luglio) e terzi in gara 2 a Imola (25 settembre) e gara 2 del Mugello (16 ottobre) con Zanardi.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

camilleri leclerc

Camilleri elogia Leclerc e critica la Ferrari: “serve una reazione”

Il consueto lunedì di analisi dopo il Gran Premio d’Austria si è arricchito della dichiarazione …