in

Distrutto un prototipo Ferrari autobahn: cosa stava testando?

lancio ferrari sf90 stradale
Tempo di lettura: 2 minuti

Un prototipo di una Ferrari SF90 stradale, sicuramente non standard, è stato distrutto in Germania. Il veicolo non era di proprietà della casa di Maranello ma era una vettura test di Bosh che la impiegava come auto per sperimentare le ultime tecnologie. Inoltre l’azienda tedesca è uno dei principali fornitori di Ferrari pertanto è possibile che l’auto fosse impiegata per testare componenti per la futura vettura elettrica del Cavallino.

Il brutto incidente in cui è stata coinvolta la Ferrari SF90 non ha ancora una dinamica precisa. Non è chiaro come il conducente abbia perso il controllo dell’auto e non sono state comunicate eventuali responsabilità di altri conducenti. L’unica certezza è che dovrebbe essere avvenuto 2 notti fa, dunque la notte tra il 23 e il 24 novembre 2021.

Distrutto un prototipo Ferrari: la dinamica dell’incidente

I media tedeschi hanno commentato il fatto affermando che l’incidente è avvenuto di notte in una strada totalmente dritta e con ottima visibilità. Ciò complica di molto le interpretazioni della possibile dinamica dell’incidente. L’ipotesi dei giornalisti tedesche è che del ghiaccio sull’asfalto potrebbe aver fatto perdere aderenza alla vettura, facendola schiantare ripetutamente sul guardrail per ben 200 metri consecutivi.

La foto in copertina evidenzia come l’incidente sia stato particolarmente grave con il risultato di una vettura completamente distrutta e sicuramente da demolire. I soccorsi sono giunti in tempi molto rapidi ma non si hanno informazioni sullo stato di salute del pilota. Secondo i giornalisti accorsi subito dopo l’incidente gli uomini Bosch avrebbero provato a bloccare la diffusione delle foto, evidentemente senza riuscirci.

Distrutto un prototipo Ferrari: si trattava della prima vettura di Maranello 100% elettrica?

Le foto che mostrano le vettura completamente distrutta evidenziano anche molta strumentazione posticcia impiegata dai tecnici per effettuare rilevazioni e anche diversi adesivi che segnalano la presenza di un veicolo elettrificato. Non sapremo mai se si trattasse di una vettura completamente nuova camuffata con la carrozzeria della SF90, anche se questo potrebbe gettare luci sulla dinamica dell’incidente. Un altro elemento curioso è che i terminali di scarico della SF90 apparivano totalmente puliti, alcuni hanno subito pensato si potesse trattare della primissima Ferrari 100% elettrica che dovrebbe arrivare nel 2025. Sarebbe stata davvero uno dei primissimi prototipi, dunque non sarebbe così strano fosse accaduta una fatalità dovuta a un’avaria del sistema.

Ci auguriamo che il conducente non abbia riportato alcun danno fisico e che possa presto riprendersi dall’incidente.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    ford ranger special edition

    Ford Ranger Special Edition 2022: prezzi, caratteristiche e prestazioni

    fiat panda 2022

    Fiat Panda 2022: anticipate per sbaglio, o forse no, le novità del restyling