in

Drive to Survive: torna la serie che svela il dietro le quinte della F1

Drive to Survive
Tempo di lettura: < 1 minuto

Drive to Survive: la seconda stagione della serie TV che ha incollato milioni di appassionati agli schermi è in arrivo! Assenti nella prima stagione, fanno il loro ingresso i due team più rappresentativi del mondiale.

L’inizio del campionato Formula 1 2020, in programma domenica 15 marzo con il Gp d’Australia, sembra ancora lontanissimo per chi non vede l’ora di assistere ai duelli fra le Ferrari, Mercedes e Red Bull. A rendere meno estenuante l’attesa è la seconda stagione dell’apprezzata serie Drive to Survive, in cui vengono mostrati i retroscena del campionato, che è stato appena confermato sarà visibile dal 28 febbraio su Netflix.

Occhi puntati sul Gp del Brasile

Drive to Survive 2 è basata sul campionato Formula 1 2019 e avrà un episodio in meno della prima stagione (9 contro 10), ma continuerà a far vedere quello che non viene mostrato dalle tv, ovvero i momenti di tensione fra piloti e team manager, le gioie dopo una vittoria o un buon piazzamento, le antipatie e le liti.

La grande novità della stagione 2 di Drive to Survive è la presenza di Ferrari e Mercedes, che non avevano accettato di essere riprese in Drive to Survive: sarà curioso perciò vedere l’esplosiva puntata relativa al Gp del Brasile, che tutti ricorderanno teatro dello scontro fratricida tra i ferraristi Leclerc e Vettel. 

Dì la tua

pneumatici ad aria

Verso i pneumatici ad aria, ma solo per i furgoni: l’idea di Bridgestone

Abarth 124 Rally Tribute

Abarth 124 Rally Tribute | Prova su strada