martedì, 15 Ottobre 2019 - 5:35
Home / Notizie / Tecnica / DS 3 Crossback e-Tense: focus tecnico sul crossover elettrico
DS3 Crossback e-tense

DS 3 Crossback e-Tense: focus tecnico sul crossover elettrico

Tempo di lettura: 6 minuti.

La nuova Citroen DS 3 Crossback (qui la nostra prova in anteprima), come la cugina Peugeot 208, viene proposta, con tre diverse alimentazioni: benzina o diesel ed elettrica E-Tense (disponibile dalla seconda metà del 2019). Essa è il primo modello PSA che utilizza la nuova CMP (Common Modular Platform) su cui verranno costruiti altri modelli come la nuova Opel Corsa e Peugeot 2008 II.

Viene prodotta da partire dal dicembre 2018 nello stabilimento automobilistico di Poissy, in parallelo con la DS 3 hatchback che continua a essere costruita, fino al 2020 con un singolo motore.

Innovativa per il suo stile distintivo e forse un design fin troppo “carico”, da sempre si distingue per originalità. Il nuovo modello è dotato anche di fari a LED Matrix, assistenza al volante di Livello 2, massaggio dei sedili, normalmente riservati a modelli di segmento superiore.

Carlos Tavares, capo del gruppo PSA, ha giudicato nella primavera del 2014 che un SUV urbano era una priorità per il rinnovo della gamma di city car DS, e della Cina, principale punto vendita del marchio. Infatti l’obiettivo della DS 3 Crossback è “aumentare il volume delle vendite” aumentando la quota di mercato del marchio. Le concorrenti, dichiarate o intrinseche sono: Audi Q2, Fiat 500x, Mini Countryman e Peugeot 2008, VW T-Roc.

Al momento del lancio, i prezzi vanno da € 23.400 a € 46.400 (Première E-Tense).

Look fuori dagli schemi, personalizzazione massima

Sono 10 i modelli di cerchi in lega, così come 10 sono i colori di vernice e con tre possibilità di tetto a contrasto. Dentro sorprende per lo stile e per la connettività, si parte dai cinque livelli di allestimento, più l’edizione limitata denominata «La Première».

Il risultato è oltre 2.000 possibili combinazioni individuali di design delle ruote, colori della carrozzeria e colori del tetto, oltre alla scelta di tre motori.

Le dimensioni sono di 4.118mm di lunghezza, 1.791 di larghezza e 1.534mm di altezza. Il passo è di 2.558mm garantendo un generoso spazio a bordo.

Innovativi i proiettori Matrix LED VISION: 3 moduli LED per anabbaglianti ed modulo Matrix Beam per abbaglianti. Il modulo beam emesso da ciascun modulo Matrix Beam è suddiviso in 15 segmenti indipendenti che si accendono e spengono gradualmente, segmento per segmento, in base alle condizioni di guida rilevate dalla telecamera sopra il parabrezza

I sedili anteriori possono essere dotati di massaggio, controllo elettrico della movimentazione e funzioni di riscaldamento. I sedili del conducente e del passeggero sono dotati di un’innovativa schiuma ad alta densità per una maggiore qualità, massaggio, controllo elettrico e funzioni di riscaldamento.

DS3 Crossback e-tense

L’isolamento acustico del veicolo è stato portato a un livello superiore con una specifica più spessa di metallo per i pannelli delle porte, una zona di estrazione dell’aria progettata con cura, finestrini più spessi e un parabrezza acustico.

Il cluster è da 7” completamente digitale, al centro della plancia svetta invece lo schermo multimediale da 10,3 ” in HD.

Non manca il pad di ricarica wireless per smartphone, così come l’impianto audio premium FOCAL Electra: 12 altoparlanti per 515 W di potenza.

Tecnologie di accesso 2.0

Le maniglie delle porte sono rientranti ad incasso: entro un raggio di 1,5 m, l’auto si sblocca e le quattro maniglie fuoriescono automaticamente per permettere l’apertura. L’auto riconosce la chiave ad una distanza di 3 metri, mentre lo sblocco delle porte avviene automaticamente quando ci si trova ad una distanza di 1,5 metri. L’estrazione delle maniglie dal corpo vettura è da 30 a 60 mm, in modo che prima possa essere chiaramente visibile e quindi aperta appoggiando la mano.

Scompariscono automaticamente dopo 3 minuti di inattività o quando il veicolo si muove quando la velocità supera i 3 km/h. Chi preferisce intervenire manualmente può farlo semplicemente appoggiando il dito sulle maniglie, attivando così lo sblocco o il bloccaggio della vettura in modalità manuale. Le impostazioni automatiche, in ogni caso, inseriscono il lock quando le chiavi sono a 2 metri dall’auto, per proteggerlo dal furto.

L’APP MyDSapp torna utile per sbloccare e avviare l’auto utilizzando uno smartphone. Utilizzando il protocollo Bluetooth, il sistema rimane operativo anche senza una rete GSM, rendendolo unico sul mercato.

Inoltre, consente al proprietario di rendere disponibile il veicolo a un massimo di cinque utenti contemporaneamente senza fornire loro la chiave. Per ciascun utente, il proprietario può autorizzare l’accesso e attivare le funzioni in modo permanente o per un periodo di tempo limitato. Alla base di questo sistema intuitivo, l’app MyDS e uno smartphone da cui possiamo ricevere la notifica per sbloccare l’auto, fino ad una distanza di 5 metri dall’auto. Dopo, esser entrati in vettura, saremo autorizzati ad avviare l’auto.

Un protocollo che si ripete in modo simile anche da smartwatch, su cui possiamo installare l’app MyDS. Nel caso in cui l’auto sia utilizzata da un’altra persona, sempre dall’app invieremo la nostra autorizzazione, che può essere modulata in tre diverse situazioni:

accesso al bagagliaio
accesso al veicolo senza starter
accesso al veicolo e start-up

E-Tense: l’elettrico su un segmento B

In mezzo ai rinnovati PureTech (100-130-155 CV, con cambio MT6 o automatico a 8 velocità) e BlueHDi (100-130 CV), rispettivamente benzina e diesel che rispettano la normativa Euro 6d TEMP, troviamo la versione 100% elettrica DS 3 Crossback e-Tense . Qui il motore sviluppa una potenza di 100 kW (136 CV) e una coppia di 260 Nm (immediatamente disponibili) per una reattività immediata, che permette una silenziosità di marcia senza paragoni.

DS3 Crossback e-tense

Come da tradizione, il comportamento stradale è di grande livello e i collegamenti al suolo sono stati oggetto di una messa a punto e di soluzioni tecniche specifiche, oltre alla ripartizione ottimale delle masse, per garantire un feeling di guida tipico non secondario alle versioni “termiche” più leggere.

La DS 3 Crossback E-Tense è infatti dotata di una batteria di grande capacità di 50 kWh, da 220 litri di volume e di 350kg di peso, che permette un’autonomia fino a 320 km secondo il nuovo protocollo di omologazione WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedures) e di 430 km in base al precedente NEDC (New European Driving Cycle).

Collegata al circuito di raffreddamento dell’abitacolo, la regolazione termica mediante circolazione di liquido permette una ricarica rapida, un’autonomia ottimizzata e una maggiore durata in termini di vita degli accumulatori. Questa batteria è garantita 8 anni o 160 000 km, come sulla compratiota Peugeot e-208, con cui condivide la maggior parte di componenti.

Ricarica semplice e programmabile

Le modalità di carica sono flessibili e adatte alle diverse situazioni quotidiane. Sono possibili tre modalità di ricarica:
da una presa domestica classica o, per una ricarica completa in 16 ore, da una presa potenziata Green Up Legrand con il cavo di ricarica fornito in dotazione
da una Wall Box: permette una ricarica completa in 5 ore e 15 minuti nella versione trifase (11 kW) o in 8 ore in monofase (7,4 kW)
da una colonnina di ricarica pubblica dedicata: la regolazione termica della batteria permette infatti di utilizzare dei caricatori da 100 kW e di raggiungere l’80% della ricarica in 30 minuti.

La DS 3 Crossback e-Tense offre anche una ricarica programmabile a distanza: dal touchscreen della 3D Connected Navigation o dall’applicazione MyDS sullo smartphone. Questo sistema permette anche di avviare o di interrompere la ricarica in qualsiasi momento e di verificare lo stato della carica stessa.

Modalità di guida e rigenerazione

Tre le modalità di guida:

  • Eco: per ottimizzare l’autonomia
  • Normale: ideale per un utilizzo quotidiano
  • Sport: priorità alle prestazioni e alle sensazioni che l’auto riesce a dare, con massima potenza e coppia (da 0 a 100 km/h in 8,1s)

Due modalità di frenata rigenerativa sono selezionabili attraverso la leva del cambio con tipologie specifiche di rigenerazione della batteria:
moderata, per un feeling al pedale simile a quelle di un veicolo termico
aumentata, per una decelerazione del veicolo controllata dal pedale dell’acceleratore, con maggiore recupero di energia in decelerazione (fino a -1.2 m/s2)

L’autonomia del veicolo è salvaguardata grazie all’efficacia energetica aumentata rispetto a un climatizzatore o un sistema di riscaldamento tradizionale.

L’abitabilità e il volume del bagagliaio sono identici a quelli della versione termica. Le batterie, che occupano un volume di 220 litri, sono posizionate sotto il pianale della DS 3 Crossback.

Sicurezza e connessione? Un salto generazionale

Per il capitolo sicurezza la DS 3 Crossback e-Tense apre la strada alla guida semi-autonoma di livello 2 perché dispone di equipaggiamenti di ultima generazione:

  • Adaptive Cruise Control con funzione Stop & Go (in presenza del cambio automatico EAT8) con adeguamento automatico della distanza dal veicolo che precede, fino a fermarlo, se necessario
  • Lane Positioning Assist, mantenimento automatico del veicolo in carreggiata; legato all’attivazione dell’Adaptive Cruise Control Stop & Go, permette di scegliere e di mantenere in automatico la posizione del veicolo all’interno della corsia
  • Head Up Display
  • Park Assist con funzione perimetrale Flankguard (in presenza del cambio automatico EAT8). Il sistema gestisce automaticamente lo sterzo, l’accelerazione e il freno per entrare e uscire dai parcheggi
  • Active Safety Brake, la frenata automatica di emergenza di ultima generazione (rileva i pedoni e i ciclisti, di giorno e di notte, da 5 a 140 km/h) e Distance Alert (allerta rischio collisione)
  • Active lane departure warning, l’avviso di superamento involontario delle linee della corsia con correzione della traiettoria a partire da 65 km/h (svincolato dall’attivazione dell’ACC)
  • Driver Attention Alert, in grado di avvisare il guidatore in caso di distrazione alla guida a velocità superiori a 65 km/h, attraverso le analisi dei micromovimenti del volante
  • High Beam Assist, commutazione automatica degli abbaglianti / anabbaglianti
  • Speed Limit Detection: lettura dei cartelli stradali con suggerimento del limite di velocità
  • Extended Traffic Sign Recognition: riconoscimento avanzato dei cartelli stradali (STOP, senso vietato)
  • Active Blind Corner Assist: sistema attivo di monitoraggio dell’angolo cieco (con correzione attiva della traiettoria). Questa funzione è disponibile a partire da 12 km/h.
  • EPS freno di stazionamento elettrico
DS3 Crossback e-tense

Elemento fondamentale della moderna vita quotidiana, lo smartphone trova perfetta integrazione a bordo della DS 3 Crossback e-Tense. Qui è disponibile la funzione Mirror Screen con multi compatibilità attraverso i protocolli di connessione MirrorLink, Apple CarPlay e Android Auto. In funzione degli allestimenti, è disponibile anche la ricarica a induzione, posizionata nell’alloggiamento sotto la consolle centrale; a completamento, sono disponibili fino a quattro prese USB (di cui una di tipo C).

La 3D Connected Navigation con servizi TomTom Traffic permette di impostare la destinazione tenendo in considerazione le condizioni del traffico in tempo reale e le zone a rischio.

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

Fari Full LED Peugeto 508

Peugeot 508: i fari Full LED

La Peugeot 508 nasce per rivoluzionare i codici stilistici tradizionali delle berline, facendosi notare per …