in

DS 7 Crossback e DS 9 con il sistema DS Active LED Vision

DS 9 Active LED Vision
Tempo di lettura: 2 minuti

Fin dalla nascita del brand DS, la progettazione della firma luminosa è un aspetto centrale per il lavoro del centro stile. Lavorati come dei pezzi di gioielleria, i moduli LED dei proiettori anteriori DS Active LED Vision montati su DS 7 Crossback e DS 9 s’illuminano con una luce color porpora e ruotano di 180° all’apertura dell’auto.

Il sistema di fari DS Active LED Vision unisce design inedito e alta performance tecnologica. Di giorno, i fari diurni, verticali e disegnati richiamando la lavorazione “Point Perle”, associati alle frecce a scorrimento, formano la firma luminosa che rende unici i modelli della gamma DS.

Illuminazione che ruota come sulla DS storica

I DS Active LED Vision si adattano, in larghezza e portata del fascio luminoso, alle condizioni della strada e alla velocità dell’auto. Cinque diverse modalità si attivano automaticamente: Parking, Town Beam, Country Beam, Motorway Beam, Adverse Weather. La funzione dei fari rotanti (Dynamic Bending Light), direttamente ispirata dalla DS storica, e High Beam completano questa tecnologia. Illuminando meglio e più lontano la strada, piuttosto che maggiormente ai lati, il guidatore, così come i suoi passeggeri, guadagna in sicurezza.

Presentati per la prima volta sul concept-car DS e-Tense, i DS Active LED Vision sono gradevoli nel design e molto performanti nella loro funzionalità: una dimostrazione della tecnologia e della raffinatezza che strizza l’occhio alla DS storica a cui si ispira.

Come lascia intendere il nome, i DS Active LED Vision, sono composti da un proiettore principale a LED e da tre moduli LED rotanti, ispirati dai giochi che hanno segnato l’infanzia dei nostri designers. In funzione dell’angolo di sterzata dell’auto e della velocità, i moduli ruotano e si inclinano. In questo modo la portata e la larghezza del fascio luminoso vengono aumentati o ridotti a seconda della condizione della strada e l’orientamento della luce è ottimizzato per garantire il massimo della visibilità anche a bordo strada e nelle curve.

Modalità di funzionamento DS Active LED Vision su DS 7 Crossback

DS 7 Crossback

Parking: la portata del fascio luminoso è ridotta e l’angolo permette di ottimizzare la visibilità durante le manovre di parcheggio.

Town Beam: quando DS 7 Crossback è in movimento per più di 5 secondi, la larghezza del fascio luminoso viene aumentata per distinguere meglio eventuali pericoli o ostacoli a bordo strada.

Country Beam: si attiva quando DS 7 Crossback supera per più di 5 secondo la velocità di 50 Km/h. Questa modalità offre un campo visuale focalizzato sulla strada nella parte frontale dell’auto (modalità quindi più adatta alle strade extraurbane), ma sufficientemente largo per individuare pericoli al lato della strada.

Motorway Beam: si attiva quando l’auto supera per più di 5 secondi la velocità di 110 Km/h. L’intensità dei moduli è più forte e l’angolo dei proiettori è leggermente rialzato per aumentare la portata del fascio luminoso.

Adverse Weather: si attiva quando vengono azionati i tergicristalli. Il fascio luminoso è allargato e la potenza dei moduli aumentata per garantire al guidatore di distinguere meglio le linee bianche mentre i proiettori principali riducono la loro intensità.

High Beam: questa funzione è attivata automaticamente e in maniera permanente dalla commutazione automatica dei fari. La potenza e la portata del fascio luminoso sono al massimo per illuminare al meglio la carreggiata in lunghezza e larghezza.

DBL (Dynamic Bending Light): i proiettori seguono la traiettoria dell’auto durante le curve per illuminare al meglio la strada. Questa modalità è attivata solo se il selettore dell’illuminazione è in posizione “Auto” e può essere disattivato attraverso il touch screen centrale.

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

stop&drive

Stop&Drive: come sospendere gratuitamente la propria polizza auto

gp indianapolis 2005

GP Indianapolis 2005: 15 anni fa il punto più basso della F1 [VIDEO]