in

DS Automobiles: consegne garantite grazie al DS Delivery Valet

ds 3 crossback 2021
Tempo di lettura: < 1 minuto

Con le concessionarie chiuse dopo l’introduzione del DPCM sul Coronavirus, molte case automobilistiche si stanno reinventando offrendo un servizio diverso ai propri clienti. Uno di questi è il DS Delivery Valet, il servizio grazie al quale la Casa premium di Groupe PSA continua a garantire assistenza da remoto. 

Se dal 9 marzo l’Italia è stata di fatto bloccata, lo Smart Working, che era già ampiamente diffuso e utilizzato nella sede italiana, è stato allargato alla totalità dei collaboratori prima ancora che le direttive delle autorità lo rendessero obbligatorio. Non per questo è stata sospesa l’attività di assistenza tecnica dedicata ai veicoli delle persone direttamente impegnate nella lotta contro la pandemia. 

Pochi giorni dopo Groupe PSA ha deciso di avviare la produzione di 10.000 respiratori in collaborazione con Air Liquide Medical Systems, alcuni direttamente nello stabilimento francese di Poissy dove DS 3 Crossback viene prodotta. E i clienti che aspettano la consegna della loro vettura? Proprio in questo frangente, resta attivo il servizio DS Delivery Valet, il quale permette la consegna dell’auto a un indirizzo scelto dal cliente, rispettando le precauzioni necessarie e attivando un processo di sanificazione dell’impianto di climatizzazione ed igienizzazione dell’abitacolo prima della consegna, che garantisce al cliente la massima sicurezza e protezione.

Avvenuta la consegna, il cliente può collegarsi con il DS Expert Advisor attraverso una video call in diretta, così da poter esprimere qualsiasi domanda o curiosità relativa alla propria nuova auto. 

Dì la tua

Ferrari covid-19

Ferrari si impegna nuovamente nella lotta al Coronavirus [VIDEO]

bilancio sostenibilità 2019

Bilancio di Sostenibilità 2019: FCA pubblica i promettenti risultati