mercoledì, 12 Agosto 2020 - 17:26
Home / Notizie / Tecnica / DS E-Tense, ibrido ed elettrico: cos’è e come funziona [Focus Tecnico]
Cavo di ricarica della e-tense 4x4

DS E-Tense, ibrido ed elettrico: cos’è e come funziona [Focus Tecnico]

Tempo di lettura: 4 minuti.

Il gruppo PSA si è impegnato in un’offensiva di elettrificazione dei suoi veicoli a partire dal 2019. I nuovi modelli prodotti su queste due piattaforme saranno disponibili in versione termica, elettrica e ibrida, per accompagnare la transizione energetica.

Con tale visione la gamma DS E-Tense va a comporre l’apice dell’offerta PSA, composta da DS 7 Crossback E-Tense 4×4 e DS 3 Crossback E-Tense, invita i clienti a sposare il nuovo mondo dell’elettrificazione tanto più che l’offerta spazia dal 100% elettrico all’ibrido plug-in.

DS 7 Crossback E-Tense 4×4: il SUV premium plug-in

Il DS 7 Crossback E-Tense è il primo SUV Premium ibrido plug-in a trazione integrale del Marchio francese.

Esattamente come la sorella più piccola DS 3, la DS 7 Crossback e-tense non presenta sostanziali differenze rispetto alle versioni termiche. Troviamo, poi, i DS Active Led Vision che coniugano design originale e tecnologia e variano l’intensità e l’orientamento dei proiettori a seconda delle necessità.

DS7 Crossback E-Tense condivide la piattaforma EMP2: forte di un’ampia modularità e, nonostante l’inserimento delle batterie per la propulsione ibrida, la piattaforma offre  il massimo spazio a bordo, senza di conseguenza sacrificare lo spazio dedicato ai passeggeri. 

Con la nuova generazione, infatti, cambia tutto: sulla EMP2 è possibile ospitare vetture a quattro ruote motrici, fornite dal mix della trazione anteriore data dal motore termico e dalla trazione posteriore da quello elettrico. Il risultato è una potenza complessiva di ben 300 CV. Inoltre, il motore elettrico con batteria da 13,2 kWh è in grado di fornire fino oltre 50 km di autonomia in modalità totalmente elettrica.

Pur mantenendo la piattaforma EMP2 (Efficient Modular Platform), DS 7 Crossback E-Tense 4×4 adotta un nuovo retrotreno a bracci multipli che aumenta il comfort ma non impatta sull’abitabilità, permettendo di conservare il volume del bagagliaio.

E-Tense 4x4

DS 7 Crossback e-tense prevede quattro diverse modalità di guida: elettrica, ibrida, comfort e Sport. Per quanto riguarda i sistemi tecnologici abbiamo: 

  • frenata rigenerativa 
  • funzione “E-Save
  • DS Active Scan Suspension in grado di analizzare le condizioni della strada e le reazioni della vettura
  • DS Connected Pilot (a partire dall’allestimeno Grand Chic), grazie al quale viene regolata la velocità in base al veicolo che precede
  • DS Park Pilot, parcheggia la vettura autonomamente a pettine o in parallelo

Tra gli optional a pagamento abbiamo l’accesso senza chiave e il riconoscimento e visualizzazione della segnaletica stradale riguardante i limiti di velocità.

La DS 7 Crossback e-tense dispone di un motore benzina da 200 CV abbinato a due propulsori elettrici da 109 CV, cambio automatico a 8 rapporti elettrico, 300 CV totali di potenza e 450 Nm di coppia massima. La batteria ha una capacità di 13,2 kWh ed è in grado di percorrere fino a 58 Km in elettrico a patto di non superare i 135 km/h (così dichiara la Casa). Inoltre è ricaricabile, tramite wallbox da 32 A, in 1 h 45 o in 8 h tramite presa standard.

DS 3 Crossback E-Tense: il mini SUV elettrico da città e non solo

Se invece vogliamo puntare sull’elettrico pure l’offerta DS non delude con la DS 3 Crossback E-Tense: l’elettrica del brand premium francese.

La nuova DS 3 Crossback (qui la nostra prova in anteprima), come la cugina Peugeot 208, viene proposta, con tre diverse alimentazioni: benzina o diesel ed elettrica E-Tense (disponibile dalla seconda metà del 2019). Essa è il primo modello PSA che utilizza la nuova CMP (Common Modular Platform) su cui vengono costruiti altri modelli del gruppo come la nuova Opel Corsa e Peugeot 2008 II.

Viene prodotta da partire dal dicembre 2018 nello stabilimento automobilistico di Poissy, in parallelo con la DS 3 hatchback che continua a essere costruita, fino al 2020 con un singolo motore.

ds 3 crossback e-tense

Innovativa per il suo stile distintivo e forse un design fin troppo “carico”, da sempre si distingue per originalità. Il nuovo modello è dotato anche di fari a LED Matrixassistenza al volante di Livello 2, massaggio dei sedili, normalmente riservati a modelli di segmento superiore.

Il risultato della vasta personalizzazione è oltre 2.000 possibili combinazioni individuali di design delle ruote, colori della carrozzeria e colori del tetto, oltre alla scelta di tre motori. Le dimensioni sono di 4.118 mm di lunghezza, 1.791 di larghezza e 1.534 mm di altezza. Il passo è di 2.558 mm garantendo un generoso spazio a bordo.

Al momento del lancio, i prezzi vanno da 23.400 euro a 46.400 euro (Première E-Tense).

In mezzo ai rinnovati benzina PureTech (100-130-155 CV, con cambio MT6 o automatico a 8 velocità) e diesel BlueHDi (100-130 CV), rispettivamente benzina e diesel che rispettano la normativa Euro 6d TEMP, troviamo la versione 100% elettrica DS 3 Crossback e-Tense . Qui il motore sviluppa una potenza di 100 kW (136 CV) e una coppia di 260 Nm (immediatamente disponibili) per una reattività immediata, che permette una silenziosità di marcia senza paragoni.

PSA piattaforma CMP

Come da tradizione, il comportamento stradale è di grande livello e i collegamenti al suolo sono stati oggetto di una messa a punto e di soluzioni tecniche specifiche, oltre alla ripartizione ottimale delle masse, per garantire un feeling di guida tipico non secondario alle versioni “termiche” più leggere.

La DS 3 Crossback E-Tense è infatti dotata di una batteria di grande capacità di 50 kWh, da 220 litri di volume e di 350kg di peso, che permette un’autonomia fino a 320 km secondo il nuovo protocollo di omologazione WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedures) e di 430 km in base al precedente NEDC (New European Driving Cycle).

Questa batteria è garantita 8 anni o 160 000 km, come sulla compratiota Peugeot e-208, con cui condivide la maggior parte di componenti.

Ricarica programmabile e modalità di guida differenti

 Le modalità di carica sono flessibili e adatte alle diverse situazioni quotidiane. Sono possibili tre modalità di ricarica:
• da una presa domestica classica o, per una ricarica completa in 16 ore, da una presa potenziata Green Up Legrand con il cavo di ricarica fornito in dotazione;
• da una Wall Box: permette una ricarica completa in 5 ore e 15 minuti nella versione trifase (11 kW) o in 8 ore in monofase (7,4 kW);
• da una colonnina di ricarica pubblica dedicata: la regolazione termica della batteria permette infatti di utilizzare dei caricatori da 100 kW e di raggiungere l’80% della ricarica in 30 minuti.

DS 3 Crossback E-Tense

La DS 3 Crossback e-Tense offre anche una ricarica programmabile a distanza: dal touchscreen della 3D Connected Navigation o dall’applicazione MyDS sullo smartphone. Questo sistema permette anche di avviare o di interrompere la ricarica in qualsiasi momento e di verificare lo stato della carica stessa.

  • Eco: per ottimizzare l’autonomia
  • Normale: ideale per un utilizzo quotidiano
  • Sport: priorità alle prestazioni e alle sensazioni che l’auto riesce a dare, con massima potenza e coppia (da 0 a 100 km/h in 8,1s)

Due modalità di frenata rigenerativa sono selezionabili attraverso la leva del cambio con tipologie specifiche di rigenerazione della batteria:
• moderata, per un feeling al pedale simile a quelle di un veicolo termico
• aumentata, per una decelerazione del veicolo controllata dal pedale dell’acceleratore, con maggiore recupero di energia in decelerazione (fino a -1.2 m/s2)

L’autonomia del veicolo è salvaguardata grazie all’efficacia energetica aumentata rispetto a un climatizzatore o un sistema di riscaldamento tradizionale.

Autore: Redazione Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

cambio automatico ford

Cambio automatico Ford: sempre più clienti lo scelgono

Ford ha pubblicato i risultati di uno studio che evidenzia come sempre più automobilisti, in …