in

DS e la gamma E-Tense: il futuro è sempre più elettrico

Tempo di lettura: 3 minuti

In occasione dell’ePrix di Roma, alla presenza dei piloti ufficiali Jean-Eric Vergne e Andrè Lotterer e dei vertici italiani e internaziondali di DS, il brand premium transalpino ha presentato la sua visione della mobilità del futuro. Con l’arrivo ufficiale sul mercato della DS 3 Crossback E-Tense e della DS 7 Crossback ibrida plug-in prende il via il percorso che porterà DS a essere il primo Marchio premium a proporre un B-SUV elettrificato nel florido segmento dei crossover con la C maiuscola e una valida alternativa, potente, del SUV che ha visto la luce nel 2018.

E-Tense rappresenta più di una semplice gamma, altresì è la visione globale della transizione energetica di DS Automobiles, diventato Marchio autonomo a partire dal 2015. Questa nuova strategia di elettrificazione all’avanguardia porta la Marca francese a proporre tutti i nuovi modelli nelle versioni 100% elettrica o ibrida ricaricabile high performance, associata a una gamma di servizi dedicati.

Sempre nel corso della serata che ha preceduto l’ePrix di Roma, poi concluso in seconda posizione da Lotterer, è stata quindi presentato il primo tassello, o sarebbe meglio dire il primo step, verso la gamma elettrificata. DS 3 Crossback E-Tense è il primo B-SUV premium 100% elettrico con 320 Km di autonomia reali (WLTP), mentre DS 7 Crossback E-Tense 4×4 è il primo SUV premium ibrido ricaricabile con 50 chilometri di autonomia in modalità zero emission (WLTP) e 300 cavalli mossi dalle 4 ruote motrici.

La transizione energetica è in corso. DS Automobiles precorre i tempi, come costruttore ufficiale impegnato in Formula E dal 2015 da cui beneficia direttamente il programma E-Tense. Sono fiero di prendere parte al progetto di transizione energetica di una Marca tanto impegnata nella ricerca di efficienza e performance.”

Jean-Éric Vergne, Ambasciatore E-Tense

La gamma E-Tense di DS va oltre ai due modelli, presto raggiunti da diverse novità correlate. Grazie all’app MyDS, infatti, sarà possibile programmare o attivare le ricariche dei veicoli o seguirne l’andamento attraverso lo schermo del vostro smartphone. Sarà possibile pilotare a distanza anche la pre-climatizzazione termica, che permette di controllare la temperatura dell’abitacolo. Consente di risparmiare circa il 3% di autonomia prima della partenza e regala un notevole confort.

Connesso ai servizi proposti da Free2Move, E-Tense offre anche nuove possibilità a cui si accede direttamente dallo smartphone o dalla app specifica Charge My DS Pass.

Charge My DS Pass permette, attraverso un abbonamento, di localizzare e di accedere a una rete selezionata di stazioni di ricarica elettriche compatibili con il veicolo. Oltre a una cartografia completa, viene fornito un elenco di stazioni in base alla distanza e all’autonomia disponibile. Selezionato un punto di ricarica, l’applicazione guida l’utilizzatore all’indirizzo corrispondente, direttamente dal display del proprio smartphone o di quello dell’auto. Ad oggi, sono già stati identificati 90.000 punti di ricarica in Europa.

DS Trip Planner propone al conducente il tragitto migliore partendo dall’analisi dell’autonomia del veicolo e dall’utilizzo. In questo modo, possiamo preparare il viaggio, essere guidati ed essere certi che raggiungeremo i punti di ricarica. DS Trip Planner permette di scegliere l’itinerario ottimale con i punti di ricarica adatti e di stimare la durata del viaggio, compreso il tempo necessario alla ricarica.

Questa offerta di servizi va a completare il programma Only You, l’esperienza proposta a tutti i clienti DS come, per esempio DS Assistance.

Gamma E-Tense: parliamo di prezzi

Il B-SUV presentato al Salone di Parigi 2018, primo B-SUV premium 100 % elettrico del mercato, offre 136 CV, 320 km di autonomia reali (certificati WLTP) e la possibilità di ricaricare le batterie dell’80% in 30 minuti. Per effettuare la ricarica della batteria a domicilio, la Marca DS propone DS Smart Wallbox connessa, con una versione trifase che consente una ricarica completa in sole 5 ore. Un’altra versione di ricarica monofase permette di ricaricare il 100 % della batteria in 8 ore.

Il SUV DS 7 Crossback E-Tense 4×4 offre invece l’abbinamento tra motore termico (200 CV turbo benzina) e il motore elettrico, per una potenza combinata di 300 CV e 450 Nm di coppia. La batteria di DS 7 Crossback E-Tense 4×4 si ricarica in 1 ora e 45 minuti, con una DS Wallbox installata sulle mura domestiche.

Viste le caratteristiche principali delle due “paladine” della gamma E-Tense, la prima, DS 3 E-Tense, parte da 39.600 euro per la versione d’ingresso So Chic e arriva a 44.300 euro per la Grand Chic, mentre DS 7 ibrida plug-in parte da 51.500 euro per la versione Business e tocca i 54.350 euro per la versione Grand Chic.

Free2Move, la finanziaria per il noleggio a lungo termine di gruppo PSA, offre già soluzioni di finanziamento.

Dì la tua

New Beetle RSi

Volkswagen New Beetle RSi, inno alla follia su quattro ruote

Michelin Pilot Sport

Ha debuttato a Roma il nuovo Michelin Pilot Sport per la Formula E