in

DS Park Pilot: cos’è e come funziona l’assistente di parcheggio

DS Park Pilot
Tempo di lettura: < 1 minuto

Inizia la produzione del sistema DS Park Pilot che permette di parcheggiare DS 3 Crossback in modalità completamente automatica.

Anche se lungo solamente 4,11 metri, la DS 3 Crossback ha deciso di dare un aiuto ulteriore ai suoi conducenti, dando la possibilità di scegliere se dotarsi oppure no del Park Pilot. È, infatti, appena iniziata la produzione di DS 3 Crossback con questo geniale sistema, offerto in opzione sulle vetture equipaggiate di cambio automatico.

Come funziona

Il suo funzionamento è decisamente semplice: procedendo a velocità inferiori a 30 km/h, dallo schermo tattile centrale viene attivata la modalità “Ricerca”. Dopo avere scelto il tipo di parcheggio tra:

  • tipologia ‘pettine’ oppure ‘parallelo’
  • posizione a destra, altrimenti a sinistra

DS Park Pilot individua il parcheggio adatto alla lunghezza di DS 3 Crossback, e a quel punto è sufficiente togliere le mani dal volante, posizionare il cambio automatico in “neutro” e tenere premuto il pulsante Park sulla leva del cambio.

DS Park Pilot controlla automaticamente direzione dello sterzo, accelerazione e frenata (a differenza di molti altri sistemi), parcheggiando letteralmente al posto nostro.

Un optional proposta al listino di 750 euro, in cui sono compresi telecamera di retromarcia e sensori di parcheggio anteriori.

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

DS 7 Crossback E-Tense

DS 7 Crossback E-Tense: com’è fatta fuori e dentro

auto elettrica

Costo ricarica auto elettrica: qual è il prezzo per fare il “pieno”?