lunedì, 22 ottobre 2018 - 21:00
Home / Notizie / Sicurezza / DS Safety su DS 7 Crossback: la sicurezza di un sistema all’avanguardia
DS 7 Crossback DS Safety

DS Safety su DS 7 Crossback: la sicurezza di un sistema all’avanguardia

Tempo di lettura: 2 minuti.

Alla guida di DS 7 Crossback (da noi provata) – o come passeggeri – ci si sente sereni in ogni istante, grazie all’avanguardia delle tecnologie a supporto della sicurezza, chiamate DS Safety. Quali sono?

DS Safety raggruppa 6 funzioni per rendere il viaggio più sicuro: DS Night Vision, DS Driver Attention Monitoring, DS Active LED Vision, sistema di sorveglianza dell’angolo morto, sistema di frenata automatica d’emergenza, riconoscimento della segnaletica stradale. Mentre questi ultimi tre sono ormai universalmente riconosciuti, i primi tre nascondono ancora alcune peculiarità da scoprire.

DS Night Vision: vedere nella notte DS Night Vision permette di vedere più facilmente la strada di notte. La telecamera a infrarossi posizionata nella calandra anteriore rileva pedoni e animali sulla carreggiata fino a 100 m di distanza. Il quadro strumenti digitale mostra l’immagine a infrarossi ripresa dalla telecamera evidenziando i pericoli in giallo oppure in rosso se il rischio è più elevato. Il conducente può quindi agire di conseguenza. Normalmente la funzione Night Vision è riservata ai veicoli di categoria superiore, e costituisce una novità assoluta per questo segmento.

DS Driver Attention Monitoring: nessuna disattenzione La tecnologia a bordo di DS 7 Crossback permette d’identificare ogni abbassamento del livello di attenzione del conducente. DS Driver Attention Monitoring, attraverso una telecamera a infrarossi posizionata sopra il volante associata a quella sulla parte superiore del parabrezza, mantiene sotto controllo costante: gli occhi (rilevando la fatica dai battiti delle palpebre), il viso (verificando la direzione dello sguardo), i movimenti della testa che evidenziano un’eventuale distrazione, la traiettoria dell’auto in carreggiata (rilevando le deviazioni o i movimenti dello sterzo da parte del conducente).  Quando il sistema DS Driver Attention Monitoring rileva un’anomalia in uno di questi elementi – movimenti non lineari o non coerenti, battiti veloci delle palpebre che indicano affaticamento –  attiva automaticamente un segnale sonoro e sul quadro strumenti appare un segnale di allarme, di giorno come di notte.

DS Active LED Vision: vedere ed essere visti. Oltre a rappresentare un elegante ed originale elemento di design, i DS Active Led Vision si adattano alle condizioni della strada e alla velocità dell’auto, in termini di ampiezza e portata. Cinque modalità di illuminazione si attivano automaticamente: Parking, Town Beam, Country Beam, Motorway Beam, Adverse Weather. Le funzioni fari girevoli (Dynamic Bending Light) e High Beam completano questa offerta di possibilità.  Illuminando meglio la strada, sia su una distanza maggiore sia sui lati, i DS Active Led Vision garantiscono una maggiore sicurezza. L’ulteriore approfondimento nel nostro articolo dedicato ai DS Active LED Vision.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Mercato auto novembre italia

Rapporto Censis – Michelin: l’auto è ancora prima scelta italiana di mobilità

Alla luce del rapporto stilato da Censis – Michelin sulla mobilità degli italiani, la scelta …

something