in

Dunlop StreetResponse 2: city car a tutto gas

Autoappassionati
Tempo di lettura: 2 minuti

Dunlop, uno dei principali costruttori mondiali di pneumatici, ha annunciato il lancio di un nuovo pneumatico denominato StreetResponse2. Questa nuova copertura ha tutte le caratteristiche prestazionali tipiche del marchio Dunlop, trasferite in un pneumatico di qualità che vuole soddisfare le esigenze delle city car.

Disponibile nelle versioni da 13, 14 e 15 pollici, il nuovo Dunlop StreetResponse2 è progettato per offrire maggiori prestazioni sull’asciutto e sul bagnato, garantire uno spazio di frenata ridotto e migliorare il chilometraggio totale del 10% rispetto al suo predecessore.

Complessivamente il pneumatico ha prestazioni di frenata sul bagnato migliorate del 6% con una riduzione dello spazio di frenata di 2 metri da 80km/h a 0km/h e prestazioni di frenata migliori del 4% sull’asciutto con uno spazio di frenata ridotto di 1,5 metri da 100km/h a 0km/h.

Sulle superfici asciutte, il Dunlop StreetResponse2 è dotato di una costolatura piena centrale, che offre una maggiore aderenza in sterzata. Le numerose lamelle e scanalature assicurano una maggiore aderenza e una migliore frenata sull’asciutto, mentre la struttura complessiva e il ridotto peso del pneumatico garantiscono una minore resistenza al rotolamento.

Per il fondo stradale bagnato, invece, è stata sviluppata la forma di una nuova cavità con un’impronta al suolo più arrotondata per fendere la superficie dell’acqua in modo più efficiente, mentre il disegno del battistrada ottimizzato con una duplice scanalatura circonferenziale profonda contribuisce ad assorbire l’acqua dal fondo stradale.

Per aumentare ulteriormente l’aderenza sul bagnato, molteplici scanalature laterali hanno la funzione di evacuare l’acqua dal battistrada. Queste tecnologie contribuiscono a diminuire il potenziale di aquaplaning e riducono lo spazio di frenata su strade bagnate, rispetto al pneumatico precedente.

Lo StreetResponse2 ottiene la classificazione B sull’etichetta europea per l’aderenza sul bagnato e C per la resistenza al rotolamento, valori che rendono questo pneumatico uno dei migliori della sua categoria, nell’odierno mercato europeo.

Dì la tua

Autoappassionati

Renault Next Two e la guida automatica nel 2020

Autoappassionati

Mercedes Classe B e Classe M in versione “ecofriendly”