in

Elon Musk e il Coronavirus: un tweet scatena la rete

Elon Musk Coronavirus
Tempo di lettura: < 1 minuto

“Panico stupido”: così l’ha definito il CEO di Tesla e Space X Elon Musk il Coronavirus. Un’offesa a migliaia e migliaia di persone che stanno faticosamente cambiando stile di vita per fronteggiare l’emergenza nel senso massimo della responsabilità, verso gli altri e verso se stessi.

Ci sono casi, e non sono pochi, specie nel mondo urlato di oggi e manifestato 24/7 sui social, dove una frase può essere mal interpretata. Quando, però, a pronunciarla, anche via Twitter, è Elon Musk, un’avanguardista, un inventore, un sognatore ma, stavolta, autore di un’uscita infelice e una grande occasione persa per stare in silenzio.

Tutti sappiamo, specie proprio noi italiani, cosa sta provocando il Coronavirus a livello nazionale, così come lo sanno i coreani, i cinesi e molti popoli che, almeno apparentemente, sembrano voler sottovalutare il rischio.

Dall’alto di ciò, dalla sua residenza californiana, Elon Musk si è pronunciato così tramite il suo twitter. Lasciamo a voi il giudizio (la traduzione letterale è, come riportato nel titolo, “panico stupido”). Titolo provocatorio? A volte è meglio collegare il cervello prima di azionare le dita, o di aprire bocca.

Pronta non si è fatta attendere la risposta, sempre via Twitter, di un uomo a suo malgrado protagonista in questi giorni difficili: il medico nonchè professore di virologia Roberto Burioni.

Dì la tua

abarth 595 elettrica

Abarth 595 elettrica: fantasia o presto realtà?

Koeniggsegg Jesko Absolut

Koenigsegg Jesko Absolut: la prima auto da 500 km/h?