in

Emoji Jacket è l’innovativo sistema di comunicazione creato da Ford per gli utenti stradali

Emoji Jacket prototipo Ford
Tempo di lettura: 2 minuti

Emoji Jacket è il nuovo prototipo realizzato da Ford a mostra del suo impegno nella campagna che il Brand stesso sta portando avanti da qualche anno. Una giacca pensata per i ciclisti che saranno, così, in grado di comunicare le proprie emozioni e le proprie intenzioni agli utenti stradali. 

Frenesia, stress, ritardo, problemi personali senza rendercene conto ci condizionano la vita e questo risulta particolarmente visibile per le strade della città dove, sempre di più, ci si insulta, si strombazza, ci si arrabbia e, peggio, a volte si arriva alle mani. Questo non solo accade tra gli automobilisti ma anche tra i conducenti di auto e di moto o biciclette. Ecco perché Ford, ancora una volta, si dimostra all’avanguardia da questo punto di vista. All’interno del progetto di condivisione della strada, l’ovale blu ha commissionato un nuovo prototipo affinché la comunicazione tra gli utenti stradali non solo sia più ilare ma sia anche più efficace. Stiamo parlando della Emoji Jacket.

Come funziona la Emoji Jacket

Le Emoji, quando hanno fatto il loro debutto più di 20 anni fa, sono subito state le predilette per la comunicazione delle proprie emozioni; secondo il primo Emoji Trend Report, infatti, molte persone si sento più a loro agio nell’esprimerle così rispetto al farlo con una telefonata. L’idea nasce proprio da qui. L’Emoji Jacket presenta uno schienale LED che può visualizzare: le tre faccine classiche (felice, triste e neutro), le direzioni (destra e sinistra) e l’indicazione di pericolo (un triangolo con un punto esclamativo al centro). Il ciclista, tramite un telecomando wireless posizionato sul manubrio della bicicletta, può attivare una di queste emoji e comunicare, così, le sue intenzioni agli altri utenti stradali.

Un passo avanti non di poco conto se pensiamo al fatto che sono oltre 2.000 i ciclisti che, ogni anno, perdono la vita sulle strade di tutta Europa (dati condivisi dal Traffic Safety Basic Facts della Commissione europea).

Così commenta Emmanuel Lubrani di Ford Europe 

Ora viviamo – e guidiamo – in un mondo in cui la comunicazione è cruciale. Ma troppo spesso tra automobilisti e ciclisti questo si riduce nel suono di un clacson o in un gesto maleducato. I ciclisti di solito devono togliere una mano dal manubrio per comunicare. L’Emoji Jacket utilizza un mezzo di comunicazione universalmente compreso per mostrare un modo in cui le tensioni potrebbero essere allentate – e tutti impariamo a condividere meglio gli spazi stradali.

Per saperne di più su Share the Road cliccate qui

Emoji Jacket comunica attraverso un linguaggio universalmente riconosciuto

Dì la tua

fari a matrice intellilux led

Fari a matrice IntelliLux LED di nuova Opel Corsa: come sono fatti e come funzionano

Teaser nuovo kia sorento 2020

Nuovo Kia Sorento farà il suo debutto al Salone di Ginevra 2020