lunedì, 16 Dicembre 2019 - 2:57
Home / Notizie / Motorsport / ePrix Roma 2019: come seguire la gara in TV
eprix roma 2019

ePrix Roma 2019: come seguire la gara in TV

Tempo di lettura: 2 minuti.

Tutto pronto a Roma per l’ePrix, il secondo a svolgersi nella capitale italiana, il primo con le nuove vetture Gen2 che promettono spettacolo. Sei vincitori differenti nei primi sei round della stagione ed è competizione aperta anche per l’ ePrix Roma 2019, in attesa di capire chi avrà la meglio tra i muretti dell’EUR.

Parte molto determinato il team DS Techeetah, dopo la prima vittoria stagionale in Cina con Jean-Eric Vergne, vittoria seguita da un allenamento serrato dei due piloti, al simulatore di Versailles (anche noi l’abbiamo provato dal vivo) per preparare il primo ePrix europeo della stagione.

Un anno fa la pista romana aveva visto André Lotterer a un soffio dal gradino più alto del podio. Per la settima prova del calendario 2018/2019 del Campionato di Formula E, André e il vincitore dell’E-Prix di Sanya Jean-Eric Vergne puntano quindi al successo pieno nella capitale italiana, con una possibile doppia incursione sul podio capitolino.

Il tracciato di 21 curve e 2.870 metri, gira in senso antiorario e presenta alcuni dei maggiori dislivelli della stagione.

Jean-Eric Vergne: “Salire sul più alto gradino del podio a Sanya è stato un momento di grande felicità e un risultato a cui, sin dall’inizio della stagione, ci eravamo avvicinati a più riprese. Aver centrato l’obiettivo ci regala grande fiducia. La gara non è solo uno sforzo fisico, ma prevede anche una dimensione mentale, e spesso è difficile riuscire a conservare lo stesso impegno quando i risultati sperati non arrivano. Ho la fortuna di lavorare insieme a un team molto forte e compatto, che ha continuato ad andare avanti. Appuntamento con l’ePrix!

André Lotterer: “A Roma avevo conquistato un bel podio, con belle prestazioni. Sono felice di tornare in Italia. Come pilota si cerca sempre di migliorare e per me non c’è altro modo che ripartire con il trofeo del vincitore in tasca! La pista è divertente, con un passaggio da non perdere all’uscita della Curva 6, dopo la zona dell’Attack Mode. Le monoposto si alzeranno da terra all’inizio del rettilineo. Con una competizione così agguerrita come è quella di quest’anno, sarà un passaggio da non perdere.”

ePrix Roma 2019: come seguirlo in TV

07:30 Prima sessione di prove libere (canale ufficiale Youtube e Sportmediaset.it)

10:00 Seconda sessione di prove libere (canale ufficiale Youtube e Sportmediaset.it)

12:00 Qualifiche (Eurosport 1)

15:00 Studio Roma (Italia 1)

16:00 Gara (Italia 1, Eurosport 1)

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Nuova Opel Corsa-e Rally

Opel Corsa-e Rally: la prima auto rally elettrica della casa

Opel Corsa-e Rally è la nuova auto rally elettrica a batteria realizzata dalla casa di …