sabato, 17 novembre 2018 - 9:53
Home / Notizie / Motorsport / Esordio positivo in pista per la Cupra e-Racer [VIDEO]
Cupra e-Racer

Esordio positivo in pista per la Cupra e-Racer [VIDEO]

Tempo di lettura: 2 minuti.

La Cupra e-Racer al battesimo della pista: dopo la presentazione, quasi a sorpresa, allo scorso Salone Internazionale di Ginevra, il neonato Marchio Cupra ha portato la sua e-Racer sulla pista di Zagreb (Croazia), per testare per la prima volta, in fase di rodaggio, l’integrazione del pack di batterie elettriche con il resto del veicolo.

Tutti i sistemi elettrici, elettronici, di batterie, raffreddamento e propulsione erano già stati collaudati separatamente, mai però tutti insieme sulla vettura. Proprio sulla pista si è dato così avvio al vero rodaggio, rodaggio che ha convinto i tecnici Cupra circa la bontà del progetto e-Racer, pronto a rivoluzionare le categorie turismo verso un futuro più pulito ma senza perdere un briciolo di adrenalina. 

Le condizioni sella pista, dovute alle alte temperature durante i test, hanno confermato che la vettura è pronta per competere in pista. 

Cosa c’è sotto il vestito della prima turismo da gara ricaricabile

Il pack di batterie di questa turismo da gara completamente elettrica è composta da 6.072 pile cilindriche, l’equivalente delle batterie necessarie ad alimentare circa 9.000 smartphone di ultima generazione. Questi numeri permettono alla e-Racer un’autonomia sufficiente a renderla compatibile e competitiva nella nuova competizione E-TCR (Electric Touring Car Races)  che vedrà presto il via in quanto categoria riconosciuta ufficialmente dalla Federazione Internazionale. 

I dati raccolti in occasione di questi test serviranno per perfezionare ulteriormente i sistemi, affinché il passo successivo sia concentrarsi sulle performance della vettura prima dell’effettivo debutto della categoria. 

Matthias Rabe, Vicepresidente Ricerca e Sviluppo di SEAT, ha dichiarato che “Con la Cupra e-Racer vogliamo portare le gare a un altro livello. Stiamo lavorando con l’obiettivo di dimostrare di essere in grado di reinventare il motorsport e avere successo in questo. Il motorsport è uno dei pilastri del marchio Cupra, e siamo orgogliosi della squadra che sta rendendo possibile la realizzazione di questa vettura elettrica da gara”.

La Cupra e-Racer in pista

 

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Ocon Verstappen

Scintille Ocon Verstappen al Gran Premio del Brasile, mentre la Ferrari esce ancora una volta sconfitta

Questo mondiale di F1 ha ancora qualcosa da dire dopo l’ennesimo titolo della schiacciasassi, e …