mercoledì, 19 settembre 2018 - 20:55
Home / Notizie / Motorsport / Pronta per la F.1 2018 la Safety Car più potente di sempre
safety car
Mercedes-AMG GT R: la Safety Car ufficiale della F.1 2018

Pronta per la F.1 2018 la Safety Car più potente di sempre

Tempo di lettura: 2 minuti.

La stagione di Formula Uno è ormai alle porte: tra conferme e indiscrezioni, c’è tanta curiosità nel vedere all’opera (si spera non per un grave incidente) la Safety Car più potente mai impiegata nella massima serie dell’automobilismo.

Si tratta di un esemplare di Mercedes-AMG GT R, la più prestazionale all’interno della gamma del Marchio di Affalterbach. Sotto il suo cofano e sotto la livrea rinnovata con l’introduzione del nuovo logo voluto da Liberty Media, pulsa il 4.0 V8 biturbo da 585 cavalli che confrontato alle F.1 che si troverà ad “ammaestrare” durante le fasi di neutralizzazione sono pochi, assolutamente tanti se considerati nel loro complesso.

Non bastassero i 318 km/h di velocità massima raggiungibili sui circuiti veloci, il divario che la separa dalle monoposto di F.1 è più ampio di quanto si possa immaginare. Anni fa Hamilton rischiò un contatto a Silverstone lamentadosi della poca velocità della Safety Car, rischiando di fare il patatrac totale per la Casa di Stoccarda con la sua freccia d’argento.

Infine tanti sono i sensori e le luci delle quali la Safety Car è dotata così come vuole il regolamento e, ancora una volta, sarà il pilota professionista Bernd Maylander a portarla in pista in caso di necessità: “Rispetto alla AMG GT S degli ultimi anni la R è un passo avanti notevole. È strano parlare di sviluppo delle prestazioni per un’auto che deve innanzitutto portare sicurezza in pista, ma quando ti trovi dietro le monoposto più veloci del mondo più potenza hai meglio è!

Ad accompagnare la AMG GT R ci sarà poi un esemplare di Mercedes-AMG C 63 S, quest’ultima con il ruolo di Medical Car in caso di necessità di cure mediche grazie ai suoi 490 litri di bagagliaio e a tutte le attrezzature sanitarie che può ospitare.

safety car
Le vetture di servizio che vedremo impiegate nel Mondiale di F.1 2018

Spiando l’abitacolo si notano due i-Pad: sul primo viene mostrata la gara così come la vediamo noi in television, sull’altro una mappa GPS permette a Maylander di monitorare dove sono posizionate le vetture in pista. 

La fornitura di vetture Mercedes-AMG alla F.1 continua dal 1996, quando tutto ebbe inizio con la C36 AMG. 23 stagioni dopo, ancora una volta il Marchio della Stella è lì a fare il suo dovere portando in pista la sua punta di diamante.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Rally di Turchia

Il Rally di Turchia riapre il mondiale nel segno della Toyota di Tanak

Tempo di lettura: 2 minuti. Un’estate magica per Ott Tanak, alfiere del team Toyota Gazoo Racing, e la sua Yaris …

something