lunedì, 16 luglio 2018 - 18:13
Home / Notizie / Motorsport / F1: Ad Abu Dhabi vince ancora Vettel
Autoappassionati

F1: Ad Abu Dhabi vince ancora Vettel

Tempo di lettura: 2 minuti.

Il quarto titolo mondiale nella classe regina, conquistato domenica 27 ottobre 2013 al GP dell’India, sembra non aver frenato la sete di vittorie di Sebastian Vettel. Al comando sin dal primo giro e, terminando con ben 30 secondi di vantaggio sul compagno di squadra Mark Webber, Il campione del mondo 2013 Sebastian Vettel ha conquistato una schiacciante vittoria nel GP di Abu Dhabi.

Si tratta della settima vittoria consecutiva per il tedesco, il terzo 1-2 per il team in questa stagione e la 50ª vittoria per il motore Renault RS27. Romain Grosjean della Lotus F1 Team è arrivato quarto, mettendo tre vetture alimentate Renault tra le prime quattro.

Sebastian Vettel e Infiniti Red Bull Racing hanno fatto man bassa nella stagione 2013, conquistando 10 gran premi e 18 podi prima di festeggiare entrambi i titoli a tre gare dalla fine del Mondiale.

Webber, partito dalla pole position, è stato superato alla partenza da Vettel e da Rosberg. Cio ha permesso a Vettel di costruire un comodo vantaggio, che ha mantenuto per tutta la gara. Webber ha superato Rosberg al 20° giro e da quel momento il duo della Red Bull ha accumulato un considerevole vantaggio.

Meno fortunato Kimi Raikkonen, partito dal 22° posto dopo la squalifica di ieri, è stato una delle prime vittime. Il finlandese in seguito a un contatto con una Caterham alla prima curva ha rotto la sospensione anteriore e si è ritirato dopo appena due curve.

“Congratulazioni alla Red Bull oggi per un risultato perfetto e siamo molto lieti di aver contribuito ad esso. Sebastian l’ha sintetizzato perfettamente sul podio” – afferma Rémi Taffin, Direttore Operazioni in Pista di Renault Sport F1 – “Dopo aver vinto i campionati in India è fantastico essere in grado di sperimentare ancora di più il successo, in particolare alla fine di questa era del motore V8. Questo successo ci ha portati a 50 vittorie con il motore RS27, anche se naturalmente ci piacerebbe poterne aggiungere un altro paio nel conteggio finale! Lotus ha registrato una buona performance con Romain oggi e sono stati molto vicino al podio ancora una volta, mentre le Williams sono state appena fuori dalla zona punti per la seconda gara consecutiva. Ci stiamo avvicinando alla fine del Campionato e Austin e Interlagos sono stati buoni circuiti per noi in passato, quindi portiamo avanti questa fiducia e speriamo in un buon risultato per tutte le nostre squadre per finire bene la stagione”.

Alla fine della terz’ultima tappa del Mondiale 2013 la classifica costruttori riporta: Infiniti Red Bull Racing prima con 513 punti, Mercedes seconda con 334, Ferrari terza con 323 e Lotus F1 Team quarta con 297 punti.

Autore: Matteo Di Lallo

Potrebbe interessarti

ePrix New York

ePrix New York: Vergne è campione, DS Virgin Racing chiude a podio la quarta stagione

Tempo di lettura: 2 minuti. Nella doppia manche dell’ ePrix New York che ha incoronato Jean-Eric Vergne quale quarto campione …

something