in

Fabio del Punta dalla Dakar 2020: “Pronti a partire”

Fabio del punta
Tempo di lettura: 2 minuti

Come vi abbiamo ancitipato prima delle ferie natalizie, Autoappassionati.it è lieto di annunciare la sua partecipazione in qualità di sponsor dell’equipaggio Del Punta – Tognarini, ormai prossimo a prendere parte all’edizione 2020 della Dakar, da disputarsi in Arabia Saudita a partire dal prossimo 5 gennaio.

É lo stesso Fabio Del Punta, pilota di questo inedito equipaggio che seguiremo per tutta la gara, a commentare gli ultimi preparativi: “Dal 2 al 4 gennaio saremo impegnati nel pre-gara (ritiro veicoli al porto, ultime verifiche tecniche, cerimonia di partenza) e dal 5 gennaio in poi sarà gara vera con un primo step di 700 Km di cui oltre 300 di prova speciale.”

Fabio Del Punta si racconta così, raccontando i retroscena che lo hanno spinto a diventare lui stesso un pilota: La mia storia di concorrente è piuttosto originale…. spesso un pilota al termine della carriera resta nel mondo delle corse come opinionista, giornalista o team manager… il mio è invece un percorso inverso, per oltre 20 anni sono stato “uno di voi”, dalla fine degli anni ’80 ho iniziato a seguire le gare del Wrc (ho all’attivo circa 150 gettoni di presenza come giornalista accreditato) sono stato fondatore e direttore responsabile di una testata specializzata ed ho fatto il tester di auto a scopo giornalistico fino a 5 anni fa… la mia occupazione attuale è sempre nel mondo delle auto come Product Manager di supercar.

Perchè riprovarci alla Dakar, dopo un’edizione 2019 sfortunata? La Dakar è sempre stata la gara che mi ha più affascinato, da giovane mi sarebbe piaciuto farla in moto…, ma l’età che avanza ed una predisposizione naturale più per le 4 ruote che per le 2 ruote mi ha portato ad oggi, dopo qualche gara minore di apprendistato. Una sfida nella sfida quindi, riuscire a terminare la gara e, perchè no, essere competitivo in un contesto dove ci sono fior di professionisti o piloti di provata esperienza e del passato illustre… e con l’intento di partecipare anche alle prossime edizioni perchè alla Dakar il primo ingrediente per far bella figura è l’esperienza.. e quella si fa solo in gara!!

Dì la tua

Model 3

La Tesla Model 3? Si apre con un chip sotto la pelle [VIDEO]

sparco dakar

Sparco Dakar: nuovo cerchio per Suzuki Jimny