mercoledì, 5 Agosto 2020 - 7:14
Home / Notizie / Novità / Fari a matrice IntelliLux LED di nuova Opel Corsa: come sono fatti e come funzionano
fari a matrice intellilux led

Fari a matrice IntelliLux LED di nuova Opel Corsa: come sono fatti e come funzionano

Tempo di lettura: 3 minuti.

Tra le tante novità che caratterizzano la nuova Opel Corsa una è sicuramente quella che più la rende riconoscibile, specie di notte. Avete capito? Si tratta dei nuovi fari a matrice IntelliLux LED, ultima innovazione tecnologica di una vettura che, fin dal 1982, ha sempre saputo innovare.

Oggi, nuova Corsa innova senza tralasciare lo stile, e portando per la prima volta questa tecnologia in un segmento, quello delle compatte utilitarie, abituato a ben altri canoni. Se sotto il cofano nuova Opel Corsa è disponibile in versione benzina, Diesel ed elettrica, anche gli occhi, in tutti i sensi, vogliono la loro parte.

Si chiamano IntelliLux LED e sono una nuova tipologia di faro creato per illuminare la strada al massimo, sfruttando i fari abbagglianti, senza però danneggiare la vista o disturbare l’attenzione di chi segue.

Una tecnologia, di grande successo, che ha permesso all’ultima generazione di Opel Astra di contribuire alla crescita di Opel negli ultimi anni e che oggi, per l’appunto, viene estesa anche tra le piccole.

Fari a matrice IntelliLux LED: come funzionano

fari a matrice intellilux led

Al di fuori delle aree urbane, una volta attivata la modalità d’accensione automatica, i fari anteriori a matrice inseriscono automaticamente gli abbaglianti. Sono quindi otto gli elementi a LED gestiti da un’avanzata telecamera anteriore in grado di leggere la strada, adattando così il fascio di luce alle ituazioni del traffico e all’ambiente circostante.

Molto semplicemente, rivevando un ostacolo, la telecamera invia un segnale alla centralina che spegne automaticamente le singole luci a LED “colpevoli” dell’abbagliamento, eliminando del tutto questo effetto nocivo per gli altri automobilisti.

L’illuminazione rimane, perciò, sempre massima tutto intorno alle vetture che vengono incontro o a quelle che si seguono, senza bisogno di spegnere o accendere gli abbaglianti, un po’ alla vecchia maniera. Con un fascio di luce maggiore, inoltre, ne guadagna anche chi non adora guidare di notte o chi porta gli occhiali.

Anche i fari diurni a LED disponibili su nuova Corsa sono frutto di una tecnologia sostenibile: ogni faro consuma solo 13 Watt in modalità anabbagliante, con un risparmio di energia dell’81% rispetto ai fari alogeni. Grazie alla speciale tecnologia dei riflettori, anche i fari anteriori con LED trasformano la notte in giorno.

fari a matrice intellilux led

I fari aiutano a vedere meglio, gli ADAS a sentirsi più sicuri

Detto della telecamera che permette il funzionamento dei fari a matrice IntelliLux LED, quest’ultima è affiancata da tutta una serie di radar e di altre telecamere funzionali per l’attivazione dei sistemi di assistenza alla guida, come ad esempio il riconoscimento dei cartelli stradali rileva i cartelli (e le indicazioni a LED).

Oltre a emettere un segnale lampeggiante, il sistema di mantenimento della corsia di marcia (un’altra “prima volta” su Opel Corsa) applica leggere correzioni allo sterzo e fa vibrare il sedile del guidatore se la vettura abbandona inavvertitamente la corsia. Il sistema trasmette sul quadro strumenti un ulteriore Allerta in caso di abbandono involontario della corsia di marcia.

L’allerta angolo cieco laterale utilizza i sensori a ultrasuoni nei paraurti anteriori e posteriori per avvisare il guidatore della presenza di oggetti in movimento negli angoli ciechi sui due lati e dietro la vettura. Un simbolo si accende nello specchietto retrovisore esterno del lato in questione.

Il Cruise Control attivo regola automaticamente la distanza tra la vettura e il veicolo che precede accelerando o rallentando in base alla distanza impostata dal guidatore. Se l’auto che precede rallenta, anche Opel Corsa riduce la propria velocità, fino ad arrestare completamente la vettura nelle versioni con trasmissione automatica e trazione elettrica, per poi ripartire se la sosta non dura meno di qualche secondo.

Opel Corsa offre inoltre di serie un sistema di frenata automatica di emergenza basato su radar (Allerta incidente con Frenata automatica di emergenza e Riconoscimento pedoni e ciclisti). Il sistema riduce la velocità della vettura di max 50 km/h per evitare l’impatto o ridurne la forza. In funzione della velocità, il sistema può identificare veicoli, pedoni, biciclette e motociclette.

fari a matrice intellilux led
Se sopraggiunge un’altra vettura nel senso opposto, i fari a matrice IntelliLux LED, semplicemente, non la abbagliano

Parcheggiare con nuova Opel Corsa è più facile

Assistente al parcheggio: posteriormente il sistema è dotato di quattro sensori a ultrasuoni e attiva segnali sonori e visivi quando si parcheggia in retromarcia.

– L’assistente al parcheggio anteriore e posteriore misura la distanza da potenziali ostacoli mediante otto sensori a ultrasuoni. In abbinamento al dispositivo di allerta angolo cieco laterale o al sistema di protezione della fiancata, il numero dei sensori a bordo arriva a 12.

Sistema di protezione della fiancata Flankguard (disponibile per la prima volta su Opel Corsa): utilizza 12 sensori per attivare segnali sonori/visivi se la fiancata della vettura sta per toccare o urtare un oggetto, per esempio un palo o una parete nel corso di manovre a bassa velocità (inferiore a 10 km/h). Evita fastidiosi e costosi graffi o piccoli urti. Oltre agli allarmi visualizzati sullo schermo del sistema di infotainment, il dispositivo Flankguard attiva segnali sonori la cui frequenza aumenta man mano che la vettura si avvicina all’ostacolo.

Telecamera posteriore panoramica: ulteriore assistenza al parcheggio; aumenta la visibilità posteriore fino a 180 gradi, permettendo di vedere eventuali altri veicoli in avvicinamento da sinistra o da destra.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Cupra Formentor

Cupra Formentor Launch Edition: l’edizione speciale è sold out

Lo scorso 8 luglio Wayne Griffiths, Presidente di Cupra, ha ufficialmente aperto al pubblico il …