domenica, 23 settembre 2018 - 5:26
Home / Notizie / Curiosità / FCA protagonista a Milano AutoClassica

FCA protagonista a Milano AutoClassica

Tempo di lettura: 3 minuti.

Dal 25 al 27 novembre, al via la rassegna “Milano AutoClassica“, che accoglierà appassionati, esperti e addetti ai lavori, tutti affascinati da un settore in continua espansione e che riscuote sempre maggior interesse nel pubblico.

Giunta alla sesta edizione complessiva, e alla seconda nel 2016, la manifestazione è incentrata sulla felice contaminazione fra il passato che valorizza la memoria storica dei brand e il presente e il futuro dei modelli attuali, presentati dalle case automobilistiche. Non potevano quindi mancare Lancia, Alfa Romeo, Jeep e Abarth, che hanno scritto alcune delle pagine più belle dell’automobilismo mondiale: un patrimonio fatto di vetture, uomini, vittorie sportive, design e innovazioni tecniche.

Alla storia dei marchi Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Abarth è dedicato il sito www.fcaheritage.com, il nuovo portale che rappresenta la vetrina online del dipartimento FCA Heritage e mira a essere il punto di riferimento per tutti gli interessati alle storie, agli eventi e alle iniziative che coinvolgeranno le auto classiche dei brand italiani del Gruppo. Sul sito, gli appassionati avranno l’opportunità di iscriversi alla Newsletter di FCA Heritage, per rimanere sempre aggiornati sulle attività e sui servizi che saranno progressivamente resi disponibili per i vari marchi. E proprio in occasione della rassegna milanese sarà annunciata la possibilità, per i proprietari delle auto storiche dei marchi Alfa Romeo, Fiat e Lancia, di richiedere online il “Certificato d’Origine” della propria vettura.

 Lancia Flaminia Loraymo 1959

Riflettori puntati su Lancia, con quindici vetture rappresentative della storia del marchio che il 27 novembre compirà 110 anni. Roberto Giolito – Head of Heritage EMEA di FCA – presenterà, inoltre, i nuovi servizi di certificazione e restauro offerti dal neonato programma Lancia Classiche.

“Milano AutoClassica” rappresenta un’opportunità imperdibile per ammirare una selezione di quindici gioielli della Collezione storica Lancia: le vetture storiche – alcune delle quali rappresentano vere e proprie pietre miliari della storia dell’automobilismo – saranno esposte al centro del padiglione principale del Salone per celebrare il cento decimo anniversario dalla fondazione del marchio torinese, che cade proprio il 27 novembre. L’importante ricorrenza è l’occasione ideale per presentare il nuovo programma Lancia Classiche, che farà il suo debutto alla conferenza stampa del 25 novembre, a poco più di un anno dal lancio del gemello Abarth Classiche.

Dall’inizio di dicembre, anche i proprietari delle vetture storiche Lancia, potranno usufruire dei servizi di certificazione e restauro attivati presso le “Officine Classiche” di FCA Heritage, site nel comprensorio di Mirafiori, e del conseguente rilascio del “Certificato d’autenticità”. Nuove opportunità proposte dalla Casa che, insieme all’offerta dei “Certificati d’Origine” richiedibili online, concorreranno ad aumentare il valore delle vetture storiche Lancia e che successivamente verranno estese agli altri marchi italiani di FCA.

 Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce

In occasione del sessantesimo anniversario della denominazione Veloce, apparso per la prima volta su un’Alfa Romeo nel 1956, si potranno ammirare le storiche Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce e Giulia Sprint GT Veloce, provenienti da collezioni private, oltre a un esemplare della nuova Giulia Veloce, presentata per la prima volta in Italia dopo il lancio internazionale al Salone di Parigi.

Per accogliere un pubblico di appassionati ed esperti, Alfa Romeo è presente con un’area espositiva di forte impatto visivo capace di esaltare la più autentica passione per l’automobilismo, di ieri e di oggi. Il tema dell’esposizione milanese è la celebrazione della dicitura Veloce, apparsa per la prima volta sulla Giulietta Sprint Veloce presentata al Salone di Torino nell’aprile 1956 e che ha poi contrassegnato alcuni dei modelli più prestazionali della Casa del Biscione, fino a giungere alla nuova Giulia Veloce.

La vettura, presentata al Salone di Parigi nello scorso ottobre, farà la sua prima apparizione italiana al salone milanese e sarà accompagnata per l’occasione da due progenitrici d’eccezione, entrambe provenienti da collezioni private: la Giulietta Sprint Veloce e la Giulia Sprint GT Veloce.

Sullo stand i visitatori avranno anche modo di informarsi sulla mostra attualmente in corso presso il Museo Storico Alfa Romeo di Arese, intitolata “I Maestri dello Stile” e visitabile sino al 10 gennaio 2017: una celebrazione dell’opera dei grandi carrozzieri italiani, che hanno reso la Casa del Biscione protagonista della ricerca estetica, aerodinamica e tecnica.

 Abarth 124 spider Gr4

All’insegna dello Scorpione, sulla passerella milanese sfilano un esemplare storico della Fiat 124 Abarth Rally Gr.4 insieme al nuovo Abarth 124 spider e a un esemplare della Abarth 695 Biposto.

Lo stand dello Scorpione propone tre esemplari a conferma della continua ricerca del “meccanicamente perfetto” tipico di tutte le vetture di Abarth: è questa l’essenza di un brand capace di rinnovarsi continuamente, accettando e vincendo sfide spesso ritenute impossibili. Sulla passerella milanese sfilano un esemplare storico della Fiat 124 Abarth Rally Gr.4, la nuova Abarth 124 spider e la 695 Biposto.

Sullo stand Jeep un esemplare di Willys MB, anch’esso proveniente da una collezione privata. È l’antesignano del primo esemplare 4×4 Jeep a uso civile, il CJ-2A, ed è accanto alla nuova serie speciale Jeep Wrangler 75th Anniversary.

Jeep Wrangler iconic hero

Autore: Redazione Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

F1 clienti

Sulla pista di Barcellona il meglio delle F1 Clienti e Programmi XX

Tempo di lettura: 2 minuti. Oltre trenta vetture di F1 Clienti e dei Programmi XX hanno partecipato alla due giorni …

something