mercoledì, 11 Dicembre 2019 - 12:02
Home / Notizie / Tecnologia / FCA: risultati del primo trimestre 2016

FCA: risultati del primo trimestre 2016

Tempo di lettura: 1 minuto.

FCA registra un primo trimestre record con l’EBIT adjusted quasi raddoppiato a 1,4 miliardi di euro e tutti i settori in positivo. L’Utile netto adjusted ha raggiunto 0,5 miliardi di euro. Confermati i target per l’anno in corso.

Ecco un breve riassunto sull’andamento del gruppo FCA nel mondo nel primo trimestre 2016:

Veicoli consegnati a livello globale pari a 1.086.000 unità, in linea con il primo trimestre 2015; le consegne globali di Jeep sono salite a 326.000 unità, in aumento del 15% rispetto al primo trimestre 2015.
Ricavi netti di 26,6 miliardi di euro, in crescita del 3% rispetto al primo trimestre 2015 (+4% a parità di cambi di conversione).
• Margine EBIT adjusted di NAFTA raddoppiato al 7,2%, quello di EMEA quasi quadruplicato all’1,9%.
• Utile netto adjusted di 528 milioni di euro (+497 milioni di euro rispetto al primo trimestre 2015).
• Indebitamento netto industriale di 6,6 miliardi di euro, in aumento di 1,5 miliardi di euro rispetto a fine dicembre 2015 per effetto della stagionalità e dei cambi di conversione; liquidità disponibile pari a 24,3 miliardi di euro, in linea con il dato di fine dicembre 2015.
Innalzato il rating sul debito a lungo termine a “BB” da “BB-” da parte di Standard & Poor’s con outlook stabile.
Quota di mercato in crescita al 13,2% (+70 pb) negli Stati Uniti e al 6,7% (+50 pb) in Europa. Confermata la leadership di mercato in Brasile con un vantaggio di 180 pb rispetto al concorrente più prossimo. Vendite di Jeep in APAC in rialzo del 17% grazie alla produzione locale.
• Nel trimestre avviata la produzione della nuova Chrysler Pacifica, del Maserati Levante e della Fiat Mobi. In Cina, la produzione della Jeep Renegade è iniziata ad aprile.

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

Strade innevate Waze

Waze introduce la segnalazione strade innevate in Italia

Waze, l’ormai nota “social navigation app” gratuita che raggruppa una Community di oltre 130 milioni …