in

Ferrari 499P, conclusi i test 2022 della hypercar

Tempo di lettura: < 1 minuto

Si è chiusa ufficialmente a Vallelunga la prima tornata di test della Ferrari 499P, il prototipo presentato alle Finali Mondiali Ferrari imolesi e che segna il ritorno della Casa di Maranello nel FIA WEC, e con lui alla 24 Ore di Le Mans proprio in occasione del centenario della storica corsa di durata.

Scesa per la prima volta in pista a luglio, sul circuito amico di Fiorano, la Ferrari 499P ha già completato qualcosa come 16.000 chilometri di test. Alcuni di essi si sono svolti a Imola e a Monza, pista che simula con i suoi lunghi rettilinei la conformazione del circuito de La Sarthe. Un test più recente, invece, si è svolto ad Aragon, in Spagna. Obiettivo fare chilometri e “curare” i problemi di gioventù di un’auto che vuole vincere da subito.

Scopri la Ferrari 499P nella nostra intervista al capo progetto

Il lavoro svolto dalla squadra nel 2022 è stato decisamente intenso ma siamo ancora all’inizio del percorso di sviluppo”, ha dichiarato Ferdinando Cannizzo, Head of Ferrari GT Track Car Development. “Come è normale in questa fase, registriamo progressi ma anche inconvenienti che rallentano il programma. Stiamo raccogliendo dati e spunti utili che ci aiutano a far crescere la vettura sia in termini di performance che di affidabilità. C’è ancora molto lavoro da fare per farci trovare pronti per il debutto a Sebring, ma stiamo seguendo le tappe che avevamo definito”.

Come anticipato nel virgolettato, la Ferrari 499P è attesa al debutto ufficiale in gara alla 1.000 km di Sebring in programma il prossimo 17 marzo.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    multa auto con finestrino aperto

    Auto con il finestrino aperto: ecco perché vi potrebbero multare

    efuel cile porsche

    Porsche crede nei carburanti sintetici: in Cile la prima “pietra”