in

Ferrari 812 GTO: se 800 CV non bastano

Ferrari 812 GTO
Tempo di lettura: < 1 minuto

Ferrari 812 GTO: potrebbe essere lei l’esemplare camuffato immortalato a Fiorano?

Quest’anno Ferrari non terrà il ritmo dello scoppiettante 2019, quando presentò ben cinque nuovi modelli (comprese le inedite Roma e SF90 Stradale, prima vera ibrida di serie prodotta dal cavallino), ma questo non significa che il 2020 sarà avaro di novità.

Fra le più attese c’è l’evoluzione in chiave supersportiva della 812 Superfast, che potrebbe chiamarsi 812 GTO, un vero e proprio missile del quale sono già iniziati i test su strada: eccolo nelle foto spia pubblicate su Instagram dall’utente Wilcoblok.

Cambia in funzione dell’aerodinamica

La 812 GTO sembra avere importanti modifiche ai fascioni, perché quello anteriore dà l’idea di avere un “baffo” inferiore più esteso e pronunciato. Lo stesso vale per quello posteriore: a cambiare è la zona degli scarichi, con appendici maggiorate che fanno pensare ad un rinnovato fondo della carrozzeria, prova evidente che le modifiche all’aerodinamica saranno un cardine di questo modello. A dimostrarlo sono anche le bandelle sottoporta, perché anch’esse sembrano inedite.

Più CV, meno kg: non c’è ricetta migliore

Non c’è ancora nulla di definitivo per quanto riguarda il motore, ma secondo le indiscrezioni è prevista una corposa iniezione di potenza per il V12 6.5: si parla di circa 860 CV, contro gli 800 della 812 Superfast. L’incremento di potenza fa il paio con la riduzione del peso, perché la 812 GTO dovrebbe avere parti in fibra di carbonio per tagliare la massa rispetto ai 1525 kg della Superfast.

Dì la tua

sciopero benzinai

Prezzo Benzina Gennaio 2020: ecco i prezzi medi di benzina, Diesel e GPL in Italia

Suzuki S-Cross Hybrid

Suzuki S-Cross Hybrid: dimensioni, allestimenti e prezzi