in

Ferrari Grand Tour: inaugurata una nuova mostra al MEF di Modena

ferrari grand tour
Tempo di lettura: 2 minuti

Si è aperta una nuova mostra al MEF di Modena: il Museo Enzo Ferrari, come da tradizione, è solito inaugurare un nuovo allestimento nel giorno dell’anniversario della nascita del fondatore, nato il 18 febbraio del 1898. 

Si chiama “ Ferrari Grand Tour, un viaggio tra passione e bellezza ” ed è una celebrazione della vocazione globale e della notorietà senza confini della Casa del cavallino che, sin dai primi anni dalla sua fondazione, avvenuta nel 1947, seppe conquistare la scena mondiale con lo stile delle sue vetture.

A simboleggiare una storia di stile, e successo, alcune delle Gran Turismo più eleganti mai prodotte, partendo dall 166 Inter Touring del 1949 arrivando fino all’ultima arrivata, la Ferrari Roma. 

Il percorso di visita attraversa cinque portali multimediali che rappresentano altrettante città: Parigi, a rinsaldare il legame con la capitale francese dove debuttarano molte rosse, come ad esempio la one-off 375 MM del 1954 (commissionata da Roberto Rossellini per la moglie Ingrid Bergman). Il viaggio prosegue a Londra, nelle cui vicinanze si tiene ogni anno un altro appuntamento cardine per la Casa, il Festival di Goodwood, proseguendo per New York, Shanghai e Abu Dhabi. 

Ferrari Grand Tour: il viaggio tocca tutto il globo

All’estero, specie negli Stati Uniti, negli anni la Ferrari è diventata un’icona a tutti gli effetti: al MEF è esposta la 250 GT SWB del 1959, celebre per la sua linea essenziale e per un’incredibile serie di affermazioni sportive. La Cina, invece, è stata scelta per ricordare la 599 GTB Fiorano del 2006, decorata come un’opera d’arte, seguendo lo stile delle porcellane della dinastia Song, dall’artista Lu Hao, così come è esposta la 612 Scaglietti che, nel 2005, percorse un tour di 15.000 miglia attraverso il continente asiatico.

Abu Dhabi, infine, è una capitale indiscussa del lusso medio-orientale e della passione per il Cavallino Rampante, che batte al Ferrari World. Nel Parco tematico venne presentata nel 2011 la Ferrari FF, così come si fa riferimento alla Cavalcade Internazionale che lo scorso anno festeggiò il 25° anniversario dell’ingresso di Ferrari negli Emirati Arabi, con una parata di oltre 100 vetture.

Ferrari Grand Tour

Il Grand Tour giunge infine idealmente in Italia con la Ferrari Roma, l’ultimo capolavoro del Centro Stile di Maranello che reinterpreta in chiave contemporanea la raffinatezza e la classe della Dolce Vita degli anni ’50 e ’60. Una scelta di stile e un modo di vivere non confinato al Bel Paese ma che Ferrari rappresenta e interpreta, come la mostra racconta, in modi diversi in tutto il mondo.

Qui potete trovare il link ufficiale alla biglietteria con tutte le informazioni riguardanti i prezzi, gli sconti e gli orari di apertura.

Dì la tua

Lexus LC convertibile

Lexus porterà tre anteprime europee al Salone di Ginevra 2020

Peugeot 205

Peugeot 205: la prima della stirpe