in

Ferrari in DTM con AF Corse e Red Bull: l’ex F1 Albon pilota ufficiale

Ferrari DTM
Tempo di lettura: < 1 minuto

In un DTM in profondo cambiamento dopo le defezioni illustri dei Marchi tedeschi e la conseguente apertura al mondo delle GT arriva il primo colpaccio: Ferrari porterà due 488 GT3 Evo 2020, preparate dalla fidata AF Corse dei successi a Le Mans con l’appoggio di Red Bull.

La livrea, infatti, è chiaramemente ispirata alla scuderia Alpha Tauri impegnata in F1: non a caso l’appiedato Alex Albon, ufficialmente terzo pilota di Red Bull Racing, correrà con la 488 GT3, una delle vetture più vincenti della storia della Ferrari come testimoniato dalle 355 vittorie, 640 podi e 91 campionati vinti in 636 apparizioni.

AF Corse, da par suo, ha ottenuto numerosi titoli nel FIA World Endurance Championship e le tre vittorie alla 24 Ore di Le Mans. “Questa sfida è iniziata grazie a Gerhard Berger, l’idea è nata da lui”, ha dichiarato Amato Ferrari, team principal e proprietario della squadra. “In poco tempo e con grande entusiasmo abbiamo trovato l’accordo per lavorare con Red Bull. L’obiettivo è uno solo: vincere. Considerando i marchi coinvolti, ci sono tutte le condizioni per ambire al successo”.

🚨 Red Bull ANNOUNCEMENT 👉🏼 Red Bull will return to DTM this season, partnering with Italian team AFCorse Official. As…

Pubblicato da DTM su Martedì 2 febbraio 2021

🚨 Red Bull ANNOUNCEMENT 👉🏼 Red Bull will return to DTM this season, partnering with Italian team AFCorse Official. As…

Pubblicato da DTM su Martedì 2 febbraio 2021

A fianco all’anglo-thailandese Albon verrà schierato il neozelandese Nick Cassidy, mentre la seconda vettura nei colori Red Bull verrà condotta da Liam Lawson, nella livrea che potete vedere qui sotto.

488 GT3 DTM

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    drift-controlli-inseriti (1)

    Andare di traverso con i controlli inseriti? Ecco come si fa [VIDEO]

    Ferrari Monza SP1 e SP2

    Ferrari: nel 2020 utili sopra le aspettative, ecco i numeri