in

Ferrari punta su Antonio Giovinazzi per il futuro

Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo i commenti del Presidente Ferrari Sergio Marchionne a margine del pranzo di natale a Maranello una nota nota ufficiale dell’ufficio stampa della Scuderia Ferrari conferma Antonio Giovinazzi come terzo pilota per la stagione 2017, un riconoscimento e un investimento che premia l’ottimo campionato GP2 del giovane pilota pugliese e apre interessanti prospettive per un possibile futuro in rosso.

Nato a Martina Franca (Taranto) il 14 dicembre del 1993, Antonio Giovinazzi, vice-campione della GP2 Series 2016 alla stagione di debutto, andrà a lavorare principalmente al simulatore di Maranello ma scenderà anche in pista in alcune sessioni di prove libere con la Sauber, motorizzata Ferrari anche per la stagione 2017. Diventando pilota ufficiale della Ferrari Driver Academy con la fiducia riposta direttamente da Marchionne, per Giovinazzi si aprono interessanti prospettive per il dopo Raikkonen in scadenza alla fine del prossimo anno e l’intenzione del talentuoso pilota è quella di mettere un piede stabile nella massima serie, una grande occasione per rivedere un italiano in griglia che manca dai tempi di Jarno Trulli (ultima stagione 2011 in Lotus).

Non resterà che attendere gli sviluppi ma questo accordo fa bene sperare per il ritorno in grande stile della Ferrari alle posizioni che gli competono e, perchè no, di farlo con un pilota italiano sul gradino più alto del podio. Ci sentiamo di dire che nel panorama italiano del motorsport se c’è un nome su cui puntare è proprio quello di Antonio Giovinazzi.

Dì la tua

Tecnologia OLED Osram per la nuova Audi TT RS

Nuova MINI Clubman John Cooper Works [VIDEO]