in

Ferrari Purosangue: ecco il render della versione pickup

Tempo di lettura: 2 minuti

La Ferrari Purosangue rappresenta il nuovo simbolo del corso stilistico di Ferrari, ha debuttato all’inizio di questo autunno ed è diventata la prima vettura del marchio italiano con carrozzeria a ruote alte in 75 anni di storia. Ufficiosamente, il modello è considerato un crossover, anche se la stessa Ferrari cerca di evitare questo termine, riferendosi al modello con un nome ed un segmento specifico, quello dei FUV, ovvero dei Ferrari Utility Vehicle. Si tratta di un veicolo lungamente atteso, che è stato in grado di dividere profondamente le persone ed il cui debutto ha fatto molto scalpore. Non a caso l’auto è in lizza per il Car of the Year 2023.

Ferrari Purosangue: un rendering mostra un pickup Ferrari

Ferrari Purosangue adotta dimensioni inferiori di quelle della Lamborghini Urus, mentre risulta avere una caratteristica unica: le porte posteriori si aprono contro direzione di marcia. I rendering di X-Tomi Design, famoso designer che spopola sul web per le sue vetture grezze, mostrano una versione inedita di un pickup di questo modello del cavallino rampante con solo due porte, e nel complesso il design pare restare armonioso grazie alle linee morbide e ai montanti centrali levigati. L’artista non ha affatto ridisegnato la parte anteriore dell’auto e la poppa. La prima cosa che si può notare è l’abbandono della configurazione a cinque posti della Ferrari Purosangue, per adottare una cabina adatta a due persone per questa Purosangue pickup.

Sicuramente si può dire che, se esistesse un tale modello, sarebbe equipaggiato con lo stesso motore V12 dell’originale Ferrari Purosangue a cinque porte. Stiamo parlando di un motore da 6.5 litri con 725 CV, che deriva da un’altra supercar come la 812 Superfast.  Questo motore è abbinato ad un cambio automatico a doppia frizione a 8 rapporti modificato per abbassarlo di 15 mm rispetto alla Ferrari GTC4Lusso.

La Ferrari Purosangue in versione normale sarà in vendita nella primavera del 2023 e, secondo i dati preliminari, avrà un prezzo che parte da 390 mila euro. Possiamo quindi affermare con certezza che questo pickup basato su una supercar continuerà ad esistere solo su renderer indipendenti, non vi è ovviamente alcuna speranza di vedere un simile modello nella realtà.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    gt4 nissan nismo

    Nissan Nismo Z GT4 pronta per gareggiare in pista [VIDEO]

    Ferrari SP51: scopriamo la one-off su base 812 GTS