sabato, 18 Gennaio 2020 - 20:49
Home / Notizie / Novità / Ferrari Roma: motore, prestazioni, design, interni, prezzo e foto
Ferrari Roma Live

Ferrari Roma: motore, prestazioni, design, interni, prezzo e foto

Tempo di lettura: 3 minuti.

Si è svolta nel capoluogo laziale, e non poteva essere altrimenti, la presentazione della nuova Ferrari Roma, la coupé che premia lo stile italiano ispirandosi al periodo della Dolce Vita, in quegli anni ’50-’60 quando Roma era al centro della scena internazionale, anche cinematograficamente parlando. Un’ispirazione che rimanda anche a un altro modello del cavallino, la 250 GT Berlinetta lusso e la 250 GT 2+2, entrambe, come la Ferrari Roma, contraddistinte da linee pulite e dalla presenza del motore anteriore-centrale.

Linee pulite dietro le quali si nascondono varie soluzioni capaci di incidere sull’aerodinamica: ne sono un esempio l’ala mobile posteriore integrata nel lunotto che mira a conservare l’eleganza delle linee ad ala chiusa e a garantire, grazie alla sua apertura automatica alle alte velocità, il livello di carico aerodinamico indispensabile per una vettura che può vantare una comunque ragguardevole potenza di 620 CV.

Proprio sul motore V8 turbo vale la pena concentrare la nostra attenzione. Più potente di 20 CV rispetto alla stessa unità che equipaggia la Ferrari Portofino, questo propulsore è dotato di sistema Variable Boost Management che garantisce una risposta praticamente istantanea ai comandi dell’acceleratore. Particolare attenzione è stata dedicata al sound della linea di scarico, che a seguito dell’adozione del sistema Gasoline Particulate Filter (per rispettare le emissioni) è stata completamente riprogettata con l’eliminazione dei silenziatori e l’adozione di nuove valvole di bypass. Nuovo è il cambio a doppia frizione a 8 velocità, più veloce e ottimizzato nel peso (risparmio: 6 kg) rispetto al vecchio 7 rapporti.

Ferrari Roma

Anche il telaio è stato rivisto, tanto che il 70% delle sue componenti sono completamente nuove. La Ferrari Roma è la vettura a motore anteriore-centrale 2+ (qui la scheda tecnica) con il miglior rapporto peso/potenza del segmento (2,37 kg/cv), aspetto che contribuisce a rendere l’auto facilmente guidabile anche da chi non ha dimestichezza con questo tipo di…cavalleria.

A tal proposito, un grande aiuto arriva dal nuovo Side Slip Control 6.0, con manettino a 5 posizioni e Ferrari Dynamic Enhancer, dispositivo in grado di monitorare, e correggere, l’angolo d’imbardata, attraverso l’attuazione di una pressione idraulica al sistema frenante.

Uno sguardo al design, retrò e moderno allo stesso tempo

Progettata al Centro Stile Ferrari, la pulizia delle linee è stata il principale obiettivo perseguito dal team di Flavio Manzoni, quindi via ogni sfogo superfluo. Il raffreddamento è garantito da una superficie traforata solo dove necessario, che reinterpreta il concetto stesso di calandra. I due proiettori Full LED, la cui forma riprende in parte quelli della Monza SP2, sono attraversati da una barra luminosa orizzontale, suggeriscono un elemento di tensione intorno alla vettura. La doppia fanaleria posteriore, molto elegante, assume una forma a gemma incastonata nel volume.

Per gli interni della Ferrari Roma è stato inoltre sviluppato un nuovo approccio, che passa per la creazione di due cellule dedicate a driver e passeggero, trasposizione all’intero abitacolo del concetto Dual Cockpit già applicato alla sola plancia. La definizione degli interni ha preso le mosse da una completa riprogettazione dell’Human Machine Interface, che compie un balzo in avanti partendo dal nuovo volante: tutti i controlli principali dell’auto vengono azionati tramite comandi touch, in modo che il guidatore non debba mai togliere le mani dal volante.

Ferrari Roma

Il quadro strumenti digitale da 16” fornisce al guidatore tutte le informazioni necessarie, mentre il display centrale con schermo verticale da 8,4” e il nuovo passenger display garantiscono grande intuitività e facilità di utilizzo sia per il passeggero sia per il guidatore. La nuova chiave dotata di funzione “Comfort Access” consente di accedere alla vettura tramite il tocco di un pulsante posizionato accanto alla nuova maniglia esterna a scomparsa. Infine, sistemi come i fari Matrix LED e il Cruise Control adattivo rendono più rilassata la guida su percorsi più lunghi, dove godersi a pieno queste tecnologie.

Infine, il prezzo della Ferrari Roma, che partirà da circa 200.000 euro.

Ecco le foto live dall’evento di presentazione cui stiamo prendendo parte:

Ferrari Roma Live
Ferrari Roma bianca LIVE
Ferrari Roma bianca LIVE
Ferrari Roma bianca LIVE
Loading...

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Toyota GR Supra da 2.0 L

Nuova Toyota GR Supra: arriva il 2.0 turbo da 258 CV

A un anno dal debutto mondiale della gemella più potente, la Casa giapponese annuncia l’arrivo …

Loading...