lunedì, 18 Marzo 2019 - 16:31
Home / Notizie / Motorsport / Ferrari SF90: le anticipazioni a poche ore dall’unveiling ufficiale
SF90

Ferrari SF90: le anticipazioni a poche ore dall’unveiling ufficiale

Tempo di lettura: 2 minuti.

Il buon Leo Turrini, da buon ferrarista doc e da persona sempre informata sui fatti, ha lanciato il sasso: la nuova Ferrari, quella che verrà presentata domani alle ore 11:00, si chiamerà SF90. 90 come gli anni della Scuderia Ferrari, nata nel 1929 prima ancora che la “vera” Ferrari vedesse la luce, nel 1947.

La rossa che sta affrontando gli ultimi preparativi nelle segrete stanze della Gestione Sportiva, solitamente il giorno prima o addirittura la sera si procede allo Stickering, dunque, si prepara alla battaglia con la freccia d’argento W10, svelata ieri sul circuito di Silverstone.

Sotto la guida di Mattia Binotto e di un team di tecnici che parla italiano, almeno sfogliando la rosa dei protagonisti, la SF90 sappiamo che sarà più rossa (sulla falsariga di quanto visto sulla nuova Ducati MotoGP, con lo sponsor Misson Winnow in comune tra le due case).

Via la H di Hybrid

La sigla, se verrà confermata, ma non c’è motivo di dubitare, dovrebbe rinunciare alla H che ha accompagnato le ultime due monoposto, la SF70H e la SF71H, la prima in lotta fino all’estate con la W08, la seconda almeno fino a Monza, quando iniziò la parabola discendente che ha portato, mesi dopo, all’esclusione di Maurizio Arrivabene dalla guida della Scuderia.

Vettel e Leclerc non vedono l’ora di scendere in pista

Foto viste in rete dimostrano che i camion della Ferrari si stanno già muovendo in direzione Barcellona per l’avvio dei test, a partire da lunedì mattina. Il famoso filming day non verrà effettuato a Fiorano bensì direttamente sulla pista catalana, così da verificare il funzionamento di tutte le parti prima di iniziare il lavoro concreto che separa la Ferrari, come tutti gli altri team, dal debutto australiano di metà marzo.

Dal punto di vista tecnico vedremo, come per le altre monoposto già presentate, un’ala anteriore semplificata nella forma e un’ala posteriore leggermente più alta e più larga. Questi saranno, presumiamo, i due aspetti più evidenti sulla nuova SF90. Quanto tricolore ci sarà? Ancora qualche ora e lo scopriremo insieme…

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Bottas

GP Australia 2019: Bottas si prende Melbourne, Ferrari da rivedere…

Sveglia all’alba per seguire la prima gara della stagione 2019, dopo una qualifica che ha …