in

Ferrari SP51: scopriamo la one-off su base 812 GTS

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il reparto “Progetti Speciali” di Ferrari ha rinnovato l’impostazione della nuova one-off rispetto all’originale GTS, la versione scoperta della V12 di Maranello. La Ferrari SP51 non ha il tetto ripegabile nel cofano posteriore, di conseguenza la nuova one-off del Cavallino Rampante rientra nel mondo delle roadster pure.

Questo ha portato ad una corposa modifica dell’aerodinamica rispetto alla 812 GTS, avvenuta prima tramite simulazioni CFD e poi con test in galleria del vento e in strada, per garantire la totale assenza di vortici in abitacolo ed assenza di fruscii. In questa maniera hanno preso vita le nuove appendici laterali realizzate in fibra di carbonio poste dietro le ruote anteriori e sui parafanghi posteriori. Dello stesso materiale è composta l’ala posteriore. Sono stati aggiornati anche il design delle luci anteriori, i cerchi in lega e dil posteriore, dominato da un nuovo design “ad arco” che incorpora le luci.

Ferrari SP51: colpisce il nuovo colore a lei dedicato

A tingere la carrozzeria della nuova Ferrari SP51 è un colore tutt’altro che banale. Si tratta del Rosso Passionale, che ritorna anche nell’abitacolo quasi interamente rivestito in Alcantara con elementi bianchi e blu che creano un forte ma gradevole contrasto, riprendendo la banda longitudinale che corre dal muso alla coda della one-off di Maranello.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    rendering xtomi purosangue

    Ferrari Purosangue: ecco il render della versione pickup

    SUV Mercedes: quali sono i migliori e dove comprarli