in

Distrugge la Ferrari Testarossa in pochi secondi: ecco com’è andata [VIDEO]

Tempo di lettura: 2 minuti

Quanto sono belle le curve quando si è alla guida di una Ferrari? Evidentemente anche troppo dato che il pilota di questa Ferrari Testarossa ne ha fatte appena 2 prima di distruggerla. Le immagini del nuovo incidente con protagonista la supercar di Maranello arrivano direttamente dalla Svizzera, nel paese elvetico si è da poco svolto un raduno che prevedeva un circuito cittadino messo a punto appositamente per piacere gli appassionati di questi gioielli su ruote. Sfortunatamente l’esibizione si è subito interrotta ed è diventata teatro di un’incidente che per fortuna, diciamolo subito, non ha avuto gravi conseguenze né per pilota né per il pubblico.

La Ferrari simbolo degli anni ’80 è da rottamare

Come mostra il video diffuso dalla pagina Instagram @supercarfails è possibile notare come la Ferrari Testarossa arrivi a velocità eccessiva su un rettilineo e che appena dopo aver superato un dosso perda aderenza, andando a sbattere sul muretto in cemento. L’impatto è risultato essere violento, tanto che la Ferrari Testarossa è stata sbalzata dal lato opposto della carreggiata.

La parte anteriore della Ferrari Testarossa risulta avere evidenti segni dello sconto con le protezioni, riportando un frontale completamente distrutto. Fortunatamente il pubblico che stava assistendo all’esibizione non è rimasto coinvolto, in alcun modo, nell’incidente con la Ferrari Testarossa, che, nonostante il sobbalzo, non ha superato le barriere poste a difesa degli spettatori. Al momento dell’arrivo sul posto dei soccorsi, il pilota è uscito dalla Ferrari Testarossa con le sue gambe. A lui sono però rimasti una ferita, tanto spavento e il rammarico di aver distrutto la sua Ferrari Testarossa.

Appena 7.177 esemplari di Ferrari Testarossa prodotte

testarossa

Questo nuovo incidente rappresenta un vero colpo al cuore per il proprietario e senza dubbio per gli appassionati, a parte uno: l’uomo che nella clip applaude quasi entusiasta dopo l’impatto. Chissà che non si trattasse di un residente infastidito dalle supercar, magari voglioso di vedere la sua partita del cuore di calcio?  Per chi non lo sapesse la Ferrari Testarossa è stata in produzione a Maranello dal 1984 al 1991, con appena 7.177 esemplari realizzati secondo i dati diffusi, il modello è stato seguito poi da 512 TR e F512 M.

La Ferrari Testarossa venne presentata al Salone dell’Automobile di Parigi dell’anno 1984, con alcuni dettagli che divennero subito iconici: tra questi spiccavano i fari a scomparsa aperti, la coda allargata e le grandi griglie laterali. Il cuore scelto per questa Ferrari Testarossa fu un 12 cilindri a V da 4.9 litri, con nuova testata a 4 valvole per cilindro, in grado di erogare 390 CV di potenza. Questi però vennero decurtati di 10 CV, arrivando a 380 CV, nel 1989 quando fu necessario installare la marmitta catalitica. Il valore attuale di una Ferrari Testarossa si aggira tra i 100.000 e i 200.000 euro, a seconda dell’annata, dallo stato d’utilizzo e dalle condizioni generali della vettura.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Parcheggio pannelli solari francia

    Parcheggio pannelli solari: in Francia diventa legge, e in Italia?

    Nuova Alfa Romeo Giulietta: c’è un futuro per la segmento C italiana?