in

Ferrari Testarossa: la nuova generazione ipotizzata in un rendering

Ferrari Testarossa ipotesi di stile
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Ferrari Testarossa è una vera leggenda dell’automotive e una delle vetture più conosciute della casa del Cavallino. Nel 1984 era necessario trovare una sostituta alla 512 sul mercato fin dal 1976, così al Salone di Parigi venne presentata la Testarossa, basata sulla meccanica del precedente modello, ma con uno stile rivoluzionario.

Il motore era sempre il V12 da 5 litri di cilindrata della BB, aggiornando la testata con 4 valvole per cilindro i tecnici riuscirono a sfoderare ben 390 CV, 50 in più rispetto alla 512 BBi. Un risultato non scontato, in quegli anni infatti il passaggio dalle 512 BB al restyling del 1981 denominato BBi furono “persi” 20 CV a causa delle normative anti-inquinamento. Infine, non si può non ricordare la Testarossa di Gianni Agnelli, l’unica mai prodotta in versione spider. Complessivamente furono prodotte 7177 unità.

Nuova Ferrari Testarossa rendering posteriore

Ferrari Testarossa: un rendering immagina il nuovo modello

Il designer Andras Veres ha provato a riportare la mitica Testarossa nel XXI secolo, con un progetto basato sulla 296 GTB. Le linee della carrozzeria sono riprese in modo corposo dalla moderna berlinetta del cavallino con modifiche sostanziali solo al posteriore, dove gli stilemi Testarossa non potevano mancare.

Presenti ovviamente anche le sottili feritoie, ormai iconiche anch’esse, che formano la presa d’aria della fiancata. Nessun renderizzazione riguardo un possibile frontale della vettura, speriamo che il designer ci stia lavorando e che proponga presto la sua interpretazione anche dell’anteriore. Non ci sono ulteriori dettagli riguardo all’impostazione tecnica che il designer ha immaginato per la sua Testarossa, noi vogliamo immaginarla così: linee retrò, con quelle fiancate che ancora oggi fanno venire la pelle d’oca, e sotto il cofano il V6 ibrido da 830 CV della nuova 296.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    ford puma st hybrid

    Ford Puma ST: una versione più potente ispirata alla nuova WRC?

    nissan qashqai 2021

    Nissan Qashqai è Auto Europa 2022 per la giuria popolare