in

Fiat Argo Trekking: in Brasile è pronta al debutto

Fiat Argo Trekking
Tempo di lettura: 2 minuti

La versione crossoverizzata della Fiat Argo, un vero successo in terra brasiliana per FCA, è ormai pronta al debutto. Dopo il debutto, all’ultimo Salone di San Paolo, della Argo Sting, dedicata a un pubblico più sportivo, la Fiat Argo Trekking è nata per gli spiriti avventurieri e per seguire le mode dei crossover, ormai dilaganti in ogni parte del globo, o quasi.

In Brasile, dove FCA può certo dirsi soddisfatta dei suoi risultati, la Argo Trekking viene proposta a un prezzo di circa 13.500 euro al cambio con la valuta locale. Gli escamotage per “alzarla da terra” sono i seguenti: assetto rialzato di 40 mm (altezza da terra 21 cm, la stessa di una Renegade Trailhawk per intenderci), sospensioni ottimizzate per resistere a qualche sollecitazione in più sui fondi sterrati e, da buona segmento B, trazione anteriore per mantenere i pesi e i consumi più contenuti.

La versione per il mercato sudamericano si caratterizza poi esteticamente per paraurti specifici, passaruota più prominenti di plastica nera e, nel caso della vettura qui raffigurata, anche l’adesivo nero opaco sul cofano, ripreso poi dalle calotte e da vari adesivi sul corpo vettura.

Gli pneumatici di serie sono invece da 15 pollici e sono tassellati, così da farsi trovare pronti per chi volesse salire a bordo e portarla lontano dall’asfalto. Le barre al tetto suggeriscono poi la possibilità di caricare oggetti come biciclette o altro sul tetto, per chi lo desidera.

Dentro si ritrova invece una certa familiarità con la “nostra” Fiat Tipo, commercializzata sui mercati europei.

Di serie c’è lo Uconnect da 7” che ben conosciamo con Apple CarPlay e Android Auto, il volante dotato di tasti multifunzione e le bocchette circolari, rispetto a quelle di forma più regolare della Tipo. Sotto il cofano il FireFly 1.3 aspirato, dotato di 109 CV e 140 Nm di coppia. Il cambio è un manuale a cinque rapporti.

La vedreste bene anche qui dall’altro lato dell’Atlantico?

Dì la tua

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio | Prova su strada

Gran Premio d'Italia

Gran Premio d’Italia: molto probabile il rinnovo fino al 2024!