in

Finalmente un Maggiolino elettrico in stile rétro, ma non è di Volkswagen

Tempo di lettura: < 1 minuto

Volkswagen ha dismesso il Maggiolino nel 2019, da quel momento le voci incalzanti suggerivano che l’icona sarebbe potuta rinascere in chiave elettrica mantenendo gli stilemi rétro.

Great Wall con il nuovo marchio ORA ha ripreso quell’idea e l’ha mostrata al salone di Shanghai. Così nasce il “nuovo clone del Maggiolino” totalmente elettrico. Il modello è un lapalissiano tributo alla prima generazione del Maggiolino, quasi identici i volumi e le superfici, talvolta solo leggermente storpiati. A tradire la modernità della vettura i cerchi in lega e i fari a LED, oltre al grande display centrale degli interni.

Rimanendo sugli interni anch’essi si ispirano al Maggiolino originale, ad esempio il volante è una copia moderna di quello utilizzato dalla Volkswagen al tempo. Le somiglianze finiscono qui, sotto la pelle la vettura di ORA è una elettrica pura distante anni luce anche dall’ultima versione del Maggiolino Volkswagen. Non si sa molto altro di questa vettura a parte che negli intenti di ORA, l’auto dovrebbe conquistare il cuore del pubblico femminile, per tali ragioni potrebbe essere proposta con il nome “She” anche se per il momento è stata battezzata “Lighning Cat”.

Ecco le foto scattate dai colleghi di Carscoops.com:

Anche se ORA potrebbe non essere conosciuto dal pubblico europeo, il loro primo modello è uscito già nel 2018. Non è infatti il primo clone del marchio, l’azienda produce la R1 Black Cat che è in parte Smart ForFour e in parte Honda E. ORA vende anche la es11 Good Cat che assomiglia a una Nissan Leaf di prima generazione mescolata a spunti stilistici di Porsche e MINI.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    E-Ducato DHL

    E-Ducato e la partnership con DHL: la transizione elettrica è iniziata

    maserati f tributo special edition

    Maserati F Tributo Special Edition: omaggio alle vittorie di Fangio in F1